Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

23 Settembre 2021 | Attualità

San Marino: referendum per depenalizzare l’aborto

Le donne del terzo Stato più piccolo d’Europa che interrompono la gravidanza ancora oggi sono punite con il carcere. Il 26 settembre il referendum per la depenalizzazione dell’aborto.
San Marino resta uno dei pochi paesi europei – con Città del Vaticano, Malta, Andorra, Liechtenstein e Polonia – in cui l’aborto è reato, sia per la donna che interrompe la gravidanza sia per chi la aiuta. Urne aperte la prossima domenica: se il “si” vincerà il governo sarà chiamato a legiferare nel rispetto della decisione popolare. Al referendum si è arrivati grazie alla mobilitazione e al lavoro del gruppo femminista Unione donne sammarinesi (Uds).
Qualche mese fa, l’Unione donne sammarinesi (Uds, gruppo femminista attivo fin dagli anni Settanta) ha avviato l’iter per chiedere un referendum sulla depenalizzazione, raccogliendo le firme che, in un numero ben superiore al necessario, sono state poi depositate. Lo scorso marzo il Collegio Garante della Costituzionalità delle Norme si è espresso a favore dell’ammissibilità del referendum.
Nella Repubblica di San Marino l’aborto è illegale in ogni circostanza, anche in caso di stupro, gravi malformazioni del feto e pericolo di vita per la donna. Gli articoli 153 e 154 del codice penale del paese condannano alla prigione ogni donna che sceglie di interrompere la gravidanza, ma anche ogni persona che la aiuta o che esegue materialmente l’aborto. Le pene possono arrivare fino a sei anni.
Le donne di San Marino che vogliono abortire molto spesso decidono di superare i confini della Repubblica e farlo in Italia. Proprio la vicinanza con l’Italia e la garanzia di anonimato ha permesso fino ad ora a molte donne di affrontare la scelta bypassando la legge sammarinese.
Referendum

Guarda anche:

Installazioni in realtà aumentata per Leonardo da Vinci, padre della scienza e dell’innovazione

Non poteva che essere innovativa e realizzata con un alto livello di tecnologia la mostra su Leonardo Da Vinci, il padre della scienza e dell’innovazione. Si chiama La Visione di Leonardo...
www.cittadeltartufo.com

Riconoscimento Unesco consegnato alla Comunità italiana del tartufo

Arrivato a dicembre, è stato consegnato nei giorni scorsi alla Comunità l’attestato che riconosce la cultura del tartufo italiano patrimonio dell’Unesco. Si tratta di un riconoscimento epocale,...

Spiagge più belle d’Italia e Vele blu. Sul podio Sardegna, Toscana e Puglia

Sono 45 le località balneari premiate quest'anno con le Vele di Legambiente e Touring Club Italiano. Secondo l’European Best Destinations invece, un'organizzazione con base a Bruxelles che ogni anno...