Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

21 Ottobre 2008 | Attualità

Serena Dandini con Richard Gere e una satira politica ‘ancora possibile’

Serena Dandini torna su Raitre con la Banda Osiris e compagnia cantante per la quinta edizione di Parla con me. L’appuntamento sarà quattro sere a settimana, dal martedì al venerdì, intorno alle 23 al posto del Tg3, spostato a mezzanotte. Proprio in merito alla collocazione nel palinsesto la Dandini ha dichiarato, rivolgendosi al direttore generale Cappon: “L o dica lei, direttore, che non siamo stati noi a scalzare Primo piano ma è stata una decisione del direttore Paolo Ruffini e della rete “. Oltre alla satira e alla comicità relativa ai fatti del giorno, tornerà il caratteristico divano rosso di velluto per le interviste a personaggi importanti: scienziati, scrittori, artisti e professori universitari. Primo ospite illustre sarà Richard Gere , attore hollywoodiano che suona il pianoforte, adora leggere e si batte per il Tibet e il Dalai Lama. ” Siamo riusciti a portare Richard Gere al Tiburtino gratis, senza aerei privati né cachet. Parlerà delle elezioni americane: è convinto che se vince McCain ci sarà l’Apocalisse. Ma ha anche un immotivato ottimismo che lo porta a credere che le cose possano migliorare. Da noi siamo un po’ più cinici… “, ha sottolineato la conduttrice. Dopo di lui si siederà sul velluto rosso Tahar Ben Jelloun , scrittore marocchino diventato famoso con il libro ” Il razzismo spiegato a mia figlia “, seguito dal direttore dell’università Luiss, già ex gran capo Rai, Pierluigi Celli. Confermato Dario Vergassola con un proprio divano rosso in versione trolley per le interviste in esterno e con un giornale autonomo. Stessa sorte per Andrea Salerno , il dirigente spesso sotto accusa per le battute dei suoi comici e Neri Marcoré che quest’anno proporrà due nuovi personaggi: Gianni Riotta, commentatore incaricato di seguire le elezioni Usa, e Daniele Capezzone, il portavoce del governo, che, ” ci farà entrare nel mondo fatato della maggioranza che non conosciamo ” ha specificato la Dandini. Restano le storie di Ascani Celestini e le incursioni al citofono di Andrea Rivera. Tra le novità spiccano Lillo e Greg con la parodia del serial Greg Anatomy, che racconta le nuove frontiere della chirurgia plastica, e Caterina Guzzanti , che si sdoppierà in Sarah Palin, undicesimo governatore dell’Alaska e candidata alla vice presidenza per il repubblicano John McCAin, e nel ministro per l’Istruzione, Mariastella Gelmini. Ultima new entry del programma satirico Diego Bianchi , in arte Zoro, uno dei più noti blogger della nostra penisola e autore di rubriche brillanti come Tolleranza Zoro: ” Ci terrà in collegamento col popolo della rete e sonderà gli umori travagliati della sinistra, realizzando un blog con la trasmissione” , ha illustrato la Dandini. Del suo nuovo programma la conduttrice ha detto: ” Spero che, con il paese pieno di problemi, non vengano a fare le pulci alle nostre stupidaggini. Comunque per ora non c’è stato alcun segnale censorio. La satira politica è ancora possibile , fino a prova contraria. E poi andare in onda contro il mondo intero è difficile: abbiamo Porta a Porta, Matrix, Le Iene. Per fortuna non c’è L’isola dei famosi. E comunque gli ascolti non mi preoccupano: a farli per la Rai ci pensa Vespa “. In attesa che anche Corrado Guzzanti, impegnato nella preparazione del suo nuovo spettacolo teatrale, scenda in campo con la sua imitazione di Tremonti per illustrare la situazione economica, non resta che godersi lo show in partenza questa sera.

Guarda anche:

A Torino le navette viaggiano da sole

Il progetto pilota ha lo scopo di offrire, per la prima volta in una città italiana, un trasporto pubblico flessibile lungo un percorso sperimentale di circa 2 km. Il processo sarà ufficializzato...

Dart contro l’asteroide:  arrivano le immagini dal mini-satellite tutto made in Italy 

E’ la prima volta che il genere umano modifica lo stato orbitale di un corpo celeste. A fotografare questa unicità nella storia dello spazio è stato uno strumento realizzato da una squadra di...

l gran rifiuto dell’Italia

Da uno studio statistico pubblicato da Eurostat, dal 2004 al 2020 la quantità di rifiuti riciclati è aumentata in modo significativo: da 870 milioni di tonnellate nel 2004 ai 1.221 milioni di...