Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

11 Marzo 2011 | Attualità

Sheen licenziato scontento: causa da 100 milioni

Lunedì Charlie Sheen è stato allontanato dal set della serie tv Due uomini e mezzo a causa delle sue intemperanze con i produttori e delle sue deficienze in scena, dovute all’abuso di alcol e droghe assortite. L’attore, incassato il colpo del licenziamento, è tornato subito al contrattacco. Sheen ha fatto causa a Warner Bros. , gli studios che producono Due uomini e mezzo, chiedendo 100 milioni di dollari di risarcimento per le otto puntate che ancora avrebbe dovuto girare e per i danni morali derivati dal trattamento ricevuto. Il figlio d’arte, che nel 2010 è stato l’attore televisivo più pagato negli Stati Uniti, ha intanto ricevuto un’offerta dal Vivid Entertainment, casa produttrice di film a luci rosse. Il progetto? Una serie a sfondo erotico dal titolo Due donne e mezzo .

Guarda anche:

Venduto l’ex scalo ferroviario di Porta Romana a Milano, ospiterà il Villaggio Olimpico

L’ex scalo ferroviario milanese di Porta Romana è stato venduto per 180 milioni di euro da FS Sistemi Urbani, società capofila del Polo Urbano del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. A comprarlo...
Scarpa Rossa su libro ad Albisola Superiore

Tante iniziative in Italia contro la violenza sulle donne

Molti gli appuntamenti in occasione del 25 novembre, dalle scarpette rosse sparse per le città al numero per chiedere aiuto sulle confezioni del latte.   Per dar conto delle molte iniziative in...
turisti-Italia

Uno studio condotto da Istituto Piepoli ci dice che l’Italia resta tra le mete preferite per le vacanze dei turisti stranieri in Europa

L’indagine è stata realizzata per Confturismo-Confcommercio su un campione rappresentativo di viaggiatori americani, brasiliani, tedeschi, francesi e britannici, che prima della pandemia...