Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

13 Maggio 2014 | Attualità

Shopping online, scattano le nuove regole

Dal prossimo 13 giugno , che siano libri, vestiti, scarpe, cosmetici o persino automobili, entrano in vigore le nuove regole europee per gli acquisto online. L’acquirente digitale avrà più tempo per restituire la merce se non è soddisfatto: 14 giorni, mentre ora sono 10, a decorrere dal momento in cui riceve il prodotto. Dopo aver comunicato di voler restituire la merce, il consumatore ha altri 14 giorni a disposizione per spedire i prodotti acquistati al negoziante. Inoltre nel momento in cui il consumatore dichiara di aver spedito la merce, il negoziante è obbligato nei 14 giorni successivi al ricevimento dell’informativa a restituire la somma.  Il negoziante è obbligato a dichiarare i costi che il consumatore dovrà sostenere in caso di restituzione della merce. Se le spese non sono state specificate in anticipo, allora i costi di restituzione saranno a carico del negoziante. Massima trasparenza anche in fase pre-contrattuale: devono essere chiaramente indicate tutte le voci di spesa e anche le imposte, oltre alle diverse modalità di pagamento . Se queste informazioni dovessero mancare il consumatore può chiedere un risarcimento. Cambiano le regole anche per le vendite a catalogo e telefoniche : prima di spedire un prodotto o abilitare un servizio, il venditore deve mandare un contratto in forma cartacea da far firmare al cliente. Il commerciante che non rispetterà le nuove regole andrà incontro a una sanzione da un minimo di 5mila euro (50mila per le violazioni più gravi) a un massimo di 5 milioni. La direttiva, entrata in vigore lo scorso 26 marzo, nasce con l’obiettivo di dare regole sicure e universali a tutti i paesi dell’Unione in un settore sempre più in espansione.

Guarda anche:

Fast Heroes la campagna mondiale sui sintomi dell’ictus al via anche in Italia

Fast Heroes è una campagna didattica internazionale rivolta alle scuole primarie, che ha lo scopo di aumentare la conoscenza dei sintomi dell'ictus e la consapevolezza dell'importanza di un'azione...
Giorgia Meloni

Inchiesta Fanpage.it: pubblicati i due video. Al via anche gli interrogatori

Inchiesta Fanpage.it. Al centro dell’indagine l’Europarlamentare Carlo Fidanza, capo delegazione di Fratelli d’Italia a Bruxelles e l’attivista Roberto Jonghi Lavarini. Pubblicati due video che sono...

Protesta No green pass, violenze in centro a Roma. Circa 10 mila persone in piazza.

La capitale ha vissuto ore di scontri e violenze lo scorso sabato 9 ottobre, culminate nell'assalto alla sede nazionale della Cgil, presa d'assalto da alcuni manifestanti che sono entrati nei...