Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

8 Aprile 2013 | Attualità

Skype vale 2 miliardi di minuti

Chat e telefonate via internet: un business sempre più al centro dell’attenzione, per i grandi delle tlc e oggi anche per i colossi del web. I numeri contano, come quelli di Skype , il servizio Voice over Ip più conosciuto, che di recente ha tagliato il  traguardo dei due miliardi di minuti al giorno raggiunti fra i suoi utenti. Ad annunciare gli ultimi dati di utilizzo dell’azienda comprata da Microsoft, è stata Elisa Steele , vicepresidente della divisione: in un post sul blog aziendale ha quantificato i due miliardi di minuti al giorno come l’equivalente “di fare avanti e indietro Terra-Luna circa 225 volte”, oppure  “fare più di 845 volte il giro del globo”. “Sono più di 33 milioni di ore – scrive Steele – che gli utenti impiegano cantando, ridendo, scherzando e rimanendo in contatto. Ciò significa un milione e 388mila giorni di contatto , più di 3.805 anni di condivisione e circa 38 secoli trascorsi su Skype ogni giorno”.   Numeri da capogiro che testimoniano come si sia modificato il rapporto con le telefonate via web. 

Guarda anche:

La Specola - immagine dal sito ufficiale

Riapre la Specola, il più antico museo scientifico d’Europa

L'istituzione fiorentina propone 13 nuove sale su cere botaniche e minerali. Fu la sede della prima officina ceroplastica in città Nel giorno del suo compleanno numero 249 ha riaperto al pubblico la...
Simona Molinari - press office

Callas Tribute Prize NY assegnato a Simona Molinari

La cantante napoletana riceverà il prestigioso riconoscimento internazionale il 7 marzo, in vista della festa della Donna. La cantante Simona Molinari è stata insignita del Callas Tribute Prize NY....

L’UNESCO ha designato Bolzano Città Creativa della Musica

Con le 55 nuove realtà di tutto il mondo entrate a far parte del club delle Città Creative UNESCO, la Rete ne conta adesso 350 in oltre cento Paesi, che rappresentano sette settori creativi:...