Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

30 Marzo 2006 | Attualità

SMART CARD BANCA CON IMPRONTE, OK DEL GARANTE

Il Garante per la protezione dei dati personali ha autorizzato in via sperimentale il progetto “Filiale High tech” di un grande istituto bancario. Si tratta di una smart card con microprocessore e impronte digitali che consente al cliente di essere identificato allo sportello e di accedere alle operazioni online. Il Garante ha tuttavia prescritto alla banca alcune misure di garanzia a tutela dei dati e della privacy del cliente.

Guarda anche:

La medicina può prevedere l’ansia con l’analisi della materia grigia

Secondo lo studio condotto dai ricercatori dell’università di Trento e  pubblicato sulla rivista Sensors la medicina può prevedere l’insorgere dei sintomi e dei disturbi dovuti all’ansia attraverso...

Italiani, navigatori, poeti, turisti e … ospitanti

L’Italia, con 72.869 ingressi, è la prima nazione nella classifica dei turisti esteri in Giordania nel 2022; la classifica redatta dal ministero del Turismo e delle antichità giordano vede al 2° e...
Creazione in MuSkin

MuSkin, come un fungo parassita diventa un abito sostenibile

Un progetto di tesi degli allievi di Modartech Pontedera riporta all’attenzione un brevetto eco di qualche tempo fa, oggi ancora più utile in ottica di una maggiore sostenibilità. Se è vero che le...