Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

1 Ottobre 2006 | Economia

SOLDI PER L’INNOVAZIONE

La Finanziaria appena varata dal governo prevede fondi per 1,1 miliardi per rilanciare l’innovazione industriale e 600 milioni da destinare al Fondo unico dello spettacoloAnche innovazione industriale, competitività e spettacolo entrano nella Finanziaria 2007. Nella manovra economica per il prossimo anno varata venerdì dal Consiglio dei ministri è stato inserito anche il disegno di legge “Industria 2015”. Questo Ddl – approvato lo scorso 22 settembre – vuole stimolare l’unione fra le piccole e medie imprese e crea due nuovi fondi che assorbiranno le risorse previste nel passato per altri interventi. Il particolare, la Finanziaria 2007 prevede l’istituzione di un fondo per la competitività, del valore di 1,1 miliardi in tre anni, allo scopo di finanziare sia i progetti di innovazione industriale sia gli interventi di sostegno agevolato alle imprese. Il progetto prevede il finanziamento di cinque progetti di innovazione industriale individuati nell’ambito di cinque aree tecnologiche: efficienza energetica; mobilità sostenibile; scienza della vita; nuove tecnologie per il made in Italy; tecnologie innovative per il patrimonio culturale. Sempre nell’ambito dell’impresa, la Finanziaria stabilisce che dagli interventi di riduzione del cuneo fiscale sono escluse, tra le altre, anche “le imprese operanti in concessione e a tariffa nei settori delle poste e delle telecomunicazioni”. La manovra economica interessa in senso positivo anche il Fondo unico dello spettacolo (Fus): per il prossimo triennio sono stati stanziati 600 milioni da destinare al teatro, alla musica, al cinema e alla danza.

Guarda anche:

Le sfide di Milano

Una visione di Milano 2030 è evocata nel volume “8tto Racconti di Milano - Verso un nuovo progetto di città”. Edito da Assimpredil Ance di Milano, Lodi, Monza e Brianza, per approfondire, sotto...

Il fondo statunitense KKR presenta un’offerta per TIM sul 100% delle azioni

Il fondo statunitense KKR ha presentato un’offerta per acquisire il 100% delle azioni di Tim. Il socio di maggioranza dell’azienda di telecomunicazioni è Vivendi, società francese guidata da Vincent...

Emergenza riciclaggio dei rifiuti nelle regioni italiane.

Nel riciclaggio della carta l'Italia viaggia con 15 anni di anticipo sull’Europa. Secondo l’ultimo rapporto Ispra, Roma differenzia il 51,2 per cento dei rifiuti urbani e ne manda in discarica oltre...