Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

28 Luglio 2009 | Innovazione

Sole 24 Ore: trimestre in perdita

I risultati trimestrali del gruppo 24 Ore confermano il periodo difficile del settore stampa-editoria. Il gruppo, che pubblica tra il Sole 24 Ore, ha registrato una perdita di 9,2 milioni di euro, in netto peggioramento rispetto all’utile di 21,6 milioni dei primi sei mesi dell’anno scorso. In particolare, i ricavi consolidati sono stati pari a 266,3 milioni (-13,9%), mentre i ricavi pubblicitari sono stati di 100,3 milioni (-27,2%). Proprio la contrazione degli investimenti pubblicitari ha aggravato la crisi dei quotidian i, che già devono affrontare il calo delle vendite e lo spostamento dei lettori verso le testate online. “ La significativa flessione – dice un comunicato dell’editore – è da imputarsi all’evoluzione dei ricavi, principalmente quelli pubblicitari, che solo in parte ha potuto essere recuperata dagli effetti degli interventi sui costi di funzionamento intrapresi a inizio esercizio” La posizione finanziaria netta di 24 Ore, al 30 giugno 2009, è positiva per 125,7 milioni , in riduzione rispetto ai 149 milioni al 31 dicembre 2008 “principalmente per effetto della distribuzione del dividendo per 10,3 milioni e di investimenti netti effettuati nel semestre per 9,8 milioni”.  

Guarda anche:

Italian Tech Week: a Torino il 29 e il 30 settembre

A Torino il 29 e il 30 settembre si svolge l’Italian Tech Week. Un appuntamento che, nelle due giornate, affronta temi legati a innovazione e nuove tendenze. Si tratta di un’occasione importante che...

In Italia i podcast registrano una crescita del 7%

I podcast in Italia stanno prendendo piedi a un ritmo costantemente in crescita. Un incremento nel consumo del 7% rispetto allo scorso anno, a conferma di un trend positivo che negli ultimi 6 anni...

TOMMI: con la VR per aiutare i bambini a sostenere il dolore

Softcare Studios è la start up italiana che propone l’applicazione della realtà virtuale in sostituzione dei farmaci. Nello specifico ha sviluppato TOMMI: un gioco virtuale somministrato sui bambini...