Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

31 Gennaio 2008 | Attualità

Sondaggio rileva effetti sciopero autori Usa

Un’analisi di Carat ha reso noto che lo sciopero degli autori e degli sceneggiatori statunitensi, che ha paralizzato Hollywood e sta mettendo in crisi l’industria della televisione e del cinema, non sta allontanando le persone dalla televisione.  Il 72% del campione intervistato ha infatti affermato di non aver ridotto o aumentato il suo tempo davanti al piccolo schermo . Il 25% ha ammesso di trascorrere qualche ora in meno e il 3% ha invece aumentato la sua permanenza davanti alla televisione. Il 16% degli intervistati si è detto addirittura disposto a continuare a vedere gli stessi episodi dei suoi programmi preferiti a ripetizione nei prossimi tre o sei mesi e, di questa percentuale, il 21% non crede di perde interesse. Fra i più volubili, è invece internet l’attrattiva maggiore (54%), seguito dallo zapping alla ricerca di altri programmi interessanti (51%).

Guarda anche:

Le sfide di Milano

Una visione di Milano 2030 è evocata nel volume “8tto Racconti di Milano - Verso un nuovo progetto di città”. Edito da Assimpredil Ance di Milano, Lodi, Monza e Brianza, per approfondire, sotto...

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...

Approvato il Super Green Pass, nuove regole dal 6 dicembre

Obbligo vaccinale e terza dose, estensione dell'obbligo del vaccino a nuove categorie, istituzione del Super Green pass a partire dal 6 dicembre e rafforzamento dei controlli e campagne promozionali...