Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

7 Agosto 2013 | Attualità

Squadra Antimafia, set pronto per la nuova stagione

In attesa della quinta stagione, che partirà il prossimo settembre, il cast di Squadra Antimafia ha condiviso in anteprima alcuni ciak con i fan di Facebook. La sorpresa più importante riguarda l’ambiente in cui si muoveranno gli agenti, che lasceranno Palermo per partire alla volta di Catania , e l’arrivo di una new entry. Si tratta del vice-questore di Catania Lara Colombo , interpretata da Ana Caterina Morariu . La notizia più attesa riguarda l’identità del personaggio che ha aperto la botola in cui era rinchiuso l’agente Domenico Calcaterra (Marco Bocci), ma molte altre sorprese attendono i fan della serie. ” Calcaterra quest’anno avrà dei momenti in cui si sentirà solo anche perchè c’è una trasferta – svela Marco Bocci – Per motivi lavorativi siamo costretti ad andare a Catania e ci uniamo quindi con la questura di Catania. C’è una nuova poliziotta che si chiama Lara Colombo”. Sviluppi interessanti anche per il personaggio di Rosy Abate (Giulia Michelini) disposta a tutto, anche a farsi suora, per riabbracciare suo figlio: ” Rosy Abate quest’anno lotta perché le succederà qualcosa di abbastanza grave e tornerà per riprendersi suo figlio”.

Guarda anche:

Costa_Concordia

Costa Concordia: il ricordo delle vittime a 10 anni dalla tragedia

Nel decennale del disastro in tanti sono tornati al Giglio - Grosseto - per partecipare alle commemorazioni: naufraghi e parenti delle vittime, ma anche istituzioni e altri protagonisti del tragico...
Funerale David Sassoli

Funerali di Stato: l’ultimo saluto a David Sassoli

Piazza della Repubblica blindata, chiusa al traffico, silenziosa accoglie i partecipanti al funerale del Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli venerdì mattina nella chiesa di Santa Maria...
Pompei

La tecnologia entra nella storia di Pompei

Nuove iniziative sperimentali per il recupero di reperti del Parco archeologico di Pompei sono realizzate grazie al digitale e alla robotica e con il contributo di realtà italiane e internazionali....