Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

22 Settembre 2008 | Attualità

Stasera torna Striscia: bufera sulle veline

Le nuove veline non si sono ancora cimentate nel primo stacchetto della ventunesima edizione di Striscia la notizia , al via questa sera alle 20:30 su Canale 5 , che già sono state investite da una vera e propria bufera di accuse. Secondo molti il concorso, che ha decretato la vittoria della mora Federica Nargi e della bionda Costanza Caracciolo, è stato truccato. A scatenare le tensioni è stata soprattutto la Nargi, diciottenne romana, già segnalata in passato come probabile vincitrice. A darla come sicura vincitrice c’era anche Dagospia, il sito gossip curato da Roberto D’Agostino. I riflettori si erano già accesi sulla giovane mora per la su a relazione con Francesco Botta, concorrente del reality show Grande Fratello 8 . Dagospia si era spinto oltre, indicando la Nargi come ragazza proposta da Fabrizio Del Noce , direttore di Rai Fiction e di Raiuno con mandato ad interim. La squadra di Ricci non ha dato molto peso alle accuse e ha affermato che si tratta solo di aver indovinato la vincitrice, non di complotto. R icci ha poi sottolineato che Del Noce e Striscia non sono affatto in buoni rapporti e che un suggerimento del direttore delle rete nazionale ammiraglia, oltre che improbabile, non sarebbe stato raccolto. La polemica sulle nuove veline non si è fermata qui: è stato detto che Ri cci avrebbe preferito altri tipi di bellezze, contrariamente alla giura orientata verso un look da bambolina. Il cambio di colore di capelli della Caracciolo non è passato inosservato e i critici non si sono risparmiati, rimarcando che ormai le bionde vere a candidarsi come veline sono in diminuzione. S tasera la prima puntata del tg satirico avrà una sigla tutta nuova : si intitola Grembiulino e vai , dedicata al ministro della Pubblica Istruzione Maria Stella Gelmini.  Al mondo della scuola sarà dedicato anche il sottotitolo della trasmissione: la voce della supplenza . Ricci in conferenza stampa ha voluto chiarire il significato dell’espressione, che non rimanda solamente al mondo scolastico, ma anche al ruolo che la comicità ha ormai assunto nei confronti dell’informazione. A condurre il telegiornale per il primo turno sarà la coppia d’oro del programma, composta da Ezio Greggio e Enzo Iacchetti , attapirato per la sospensione della sitcom Medici Miei in cui veste i panni di un medico insieme a Giobbe Covatta e alla ex velina mora Elisabetta Canalis. Confermati Jimmy Ghione, Max Laudadio, Valerio Staffelli, portatore sano di Tapiri d’Oro, il mago Casanova e Luca Cassol nelle vesti di Capitan Ventosa . Tornano anche Cristiano Militello con la rubrica Striscia lo Striscione e Felice Centrofanti . Tra le novità ci sarà una rubrica dedicata ai risparmiatori e un Roberto Maroni interpretato da Dario Ballantini. Infine Super Bottom, un super eroe tipapiedi dei potenti, sarà il nuovo inviato. A gennaio alla conduzione tornerà la coppia Ezio Greggio e Michelle Hunziker , che poi passerà il testimone a Ficarra e Picone .

Guarda anche:

Treno del Foliage, un viaggio tra i colori dell’autunno

Dal 15 ottobre al 6 novembre sarà possibile vivere un piacevole viaggio tra i colori dell’autunno lungo 52 km, da Domodossola a Locarno.  La tratta percorsa dal Treno del Foliage è stata inserita...

Le elezioni italiane viste dall’estero

La vittoria di Giorgia Meloni alla guida di Fratelli d’Italia è stata commentata dai principali quotidiani internazionali. La vittoria della coalizione di centro destra guidata da Fratelli d’Italia...

I robot amici dell’uomo. La ricerca è italiana

Sono robot collaborativi, nati per aiutare i chirurghi a “sentire” gli organi durante un’operazione anche a migliaia di chilometri di distanza, progettati per sollevare delicatamente anziani o malati allettati, per fare pulizie in casa, per lavorare nelle fabbriche, con compiti più rischiosi, riducendo le possibilità di infortuni.