Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

25 Febbraio 2008 | Attualità

Stati Uniti non sono pronti al passaggio al digitale

Secondo uno studio di Nielsen Company, più di 13 milioni di abitazioni statunitensi sono in grado di ricevere esclusivamente il segnale televisivo analogico e risultano impreparate alla conversione al digitale, prevista per il 18 febbraio 2009. Il 16,8% di tutte le abitazioni possiede almeno un apparecchio analogico che resterà inutilizzato dopo lo switch off definitivo. L’istituto di ricerca ha individuato nelle persone di più di 55 anni la categoria meglio preparata alla conversione al digitale. Al livello etnico i bianchi e gli asiatici  sono più attrezzati dei neri. Geograficamente parlando è New York il luogo più attivo, con solo il 3,5% delle abitazioni impreparate. 

Guarda anche:

Le sfide di Milano

Una visione di Milano 2030 è evocata nel volume “8tto Racconti di Milano - Verso un nuovo progetto di città”. Edito da Assimpredil Ance di Milano, Lodi, Monza e Brianza, per approfondire, sotto...

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...

Approvato il Super Green Pass, nuove regole dal 6 dicembre

Obbligo vaccinale e terza dose, estensione dell'obbligo del vaccino a nuove categorie, istituzione del Super Green pass a partire dal 6 dicembre e rafforzamento dei controlli e campagne promozionali...