Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

2 Settembre 2013 | Attualità

Striscia la notizia, la rivoluzione del velino

Era la metà degli Anni Novanta e un velino muscoloso con il cravattino si aggirava sulla pedana di  Striscia la notizia affiancando le più ortodosse veline femmine. Adesso il fenomeno potrebbe ripetersi, però più ideologicamente accentuato. Secondo la voce di Dagospia , a esempio, al ritorno autunnale del programma di Antonio Ricci,  il 23 settembre, proprio due ragazzi potrebbero sostituire le due ragazze veline.  E alla conduzione? Che la Hunziker cominci, è molto probabile. Ma la Hunziker è anche incinta, quindi dopo il primo mese se ne dovrebbe andare. Sostituita da chi? Belen Rodriguez? E accanto a Belen ci potrebbe essere una simil-Belen, cioè la brava imitatrice ma non soltanto Virginia Raffaele, che non farà più Quelli che il calcio. I solidi Greggio e Iacchetti dovrebbero tornare da gennaio , Libero ha detto che Bisio ha dato forfait, e che si era pensato pure a Chiambretti e Cucciari. Al di là delle illazioni, Antonio Ricci non ha ancora sciolto alcuna riserva.

Guarda anche:

SINALUNGA_VEDUTADELCENTRO_LIB_ALESSIOGRAZI

Turismo: piccolo è bello, lo certifica la Bandiera Arancione del TCI

Il Touring Club Italiano ha assegnato durante la Borsa Internazionale del Turismo (BIT), le 281 Bandiere Arancioni del triennio 2024-2026, confermandone 277 sottoposte alla verifica triennale e...
Filming Italy Los Angeles Festival - immagine dal sito ufficiale

Nona edizione di Filming Italy – Los Angeles dal 26 al 29 febbraio

Lifetime Achievement Award a Franco Nero, premio Best Director a Matteo Garrone, che è candidato agli imminenti Oscar Al via la nona edizione di Filming Italy - Los Angeles, il festival che vuole...
Sanremo_vincitori

Festival di Sanremo: sono solo canzonette (?)

A giudicare dai dati diffusi da una ricerca di EY la risposta parrebbe essere no e anche se lo fossero, l’impatto economico è assai elevato: 205 milioni di euro, di cui 77 di valore aggiunto...