Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

16 Febbraio 2006 | Economia

SU DECODER ANTITRUST ATTENDE TAR

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha deciso di sospendere il procedimento avviato il 22 dicembre 2005 nei confronti del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi per presunta violazione della legge sul conflitto di interessi. La questione è relativa ai contributi stanziati dal governo per l’acquisto dei decoder per la tv digitale terrestre. L’opposizione aveva presentato un esposto all’Autorità perché il fratello del premier, Paolo Berlusconi, è proprietario della Solari, società tra le maggiori in Italia per distribuzione di decoder. L’Antitrust ha deciso di attendere l’esito del ricorso presentato al Tar dal senatore della Margherita Luigi Zanda contro la stessa Antitrust per aver respinto la richiesta di conoscere gli atti del procedimento Berlusconi.

Guarda anche:

Uomo nel grano - ph Pexels

Cibo Made in Italy non ci sarebbe senza il lavoro degli immigrati

Secondo nove casi studio sono centinaia di migliaia le persone giunte in Italia dall'estero che lavorano per i prodotti tipici italiani Fino al 50% di manodopera straniera dietro alle filiere....

L’Italia è leader mondiale della pasta

La produzione nel mondo sfiora i 17 milioni di tonnellate e gli italiani detengono il record di produttori ma anche di consumatori. Un mercato destinato a crescere a livello mondiale ma che registra...

5,5 miliardi di euro per oltre 56 milioni di cicloturisti, questi i numeri del fenomeno in Italia nel 2023

L’Osservatorio sull’Economia del Turismo delle Camere di Commercio registra oltre 56 milioni di presenze cicloturistiche nel 2023, il 6,7% delle presenze complessive registrate in Italia, un dato in...