Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

17 Aprile 2007 | Attualità

Su YouTube arriva il link ad AlJazeera

AlJazeera è da sempre oggetto di accuse e opinioni contrastanti: ritenuta la voce ufficiale di Al Qaeda dagli Stati Uniti oggi può essere vista anche negli usa grazie a YouTube . “Il link non rappresenta un avallo dei programmi di AlJazeera” ha detto però Julie Supan, responsabile per le comunicazioni del sito. Dallo scorso 15 novembre la più grande tv satellitare in lingua araba ha inaugurato anche AlJazeera International, il nuovo canale all news in inglese con una diffusione via satellite e via internet. L’obiettivo dichiarato sono i 40 milioni di spettatori. La rete gode dell’appoggio delle sedi di Londra, Washington e Kuala Lumpur, oltre a quella storica di Doha nel Qatar. Negli Usa AlJazeera non è mai riuscita finora ad assicurarsi un accordo didistribuzione con una emittente o una tv via cavo per una trasmissione su scala nazionale e chi vuole vedere i suoi programmi deve rivolgersi al satellite. L’accordo con YouTube è l’inizio di un processo – difficile e a ostacoli – per offrire un’informazione diversa dai soliti canoni statunitensi. E’ difficile anche per gli editori europei sfondare negli Usa, ma la Bbc, Tv5 (Francia) e Tve (Spagna) possono entrare senza problemi nei pacchetti pay tv via cavo almeno nella grandi città

Guarda anche:

La medicina può prevedere l’ansia con l’analisi della materia grigia

Secondo lo studio condotto dai ricercatori dell’università di Trento e  pubblicato sulla rivista Sensors la medicina può prevedere l’insorgere dei sintomi e dei disturbi dovuti all’ansia attraverso...

Italiani, navigatori, poeti, turisti e … ospitanti

L’Italia, con 72.869 ingressi, è la prima nazione nella classifica dei turisti esteri in Giordania nel 2022; la classifica redatta dal ministero del Turismo e delle antichità giordano vede al 2° e...
Creazione in MuSkin

MuSkin, come un fungo parassita diventa un abito sostenibile

Un progetto di tesi degli allievi di Modartech Pontedera riporta all’attenzione un brevetto eco di qualche tempo fa, oggi ancora più utile in ottica di una maggiore sostenibilità. Se è vero che le...