Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

16 Gennaio 2013 | Attualità

Suicidio e anoressia, le osssessioni nascoste dei giovani italiani online

Immagini pornografiche e di corpi palestrati sono i contenuti più ricercati dai giovani italiani su internet (nel 33% dei casi). Ma, scavando tra i dati raccolti da Eurispes, si scorgono anche ossessioni più contorte e profonde: gli under18 d’Italia si informano online su anoressia (9,9%) e suicidio (4,9%), e cercano più spesso del previsto contenuti violenti o razzisti (13,1%). L’indagine conoscitiva sulla condizione di infanti e adolescenti in Italia , in riferimento al 2012, fotografa il web come àncora di sostegno e fonte primaria di news e materiali assortiti per i giovani. La rete è una potente calamita per gli adolescenti : il 47% ha ammesso di non riuscire a staccarsene, almeno in alcune occasioni, mentre il 17,2% non potrebbe vivere senza. In generale, solo il 30,3% dei ragazzi ha dichiarato di non aver mai avuto comportamenti di dipendenza da internet. Che, oltre a condivisione, informazione e intrattenimento, dà spazio anche alle angosce recondite dell’Italia più giovane.

Guarda anche:

Musica e balletto occupano Milano grazie alla Scala

La Scala in Città, l’iniziativa realizzata dal Teatro alla Scala di Milano in collaborazione con la Filarmonica della Scala e l’Accademia Teatro alla Scala, ritorna con la 2a edizione dal 27...

Il lume della scienza si accende sulla Notte dei Ricercatori

Venerdì 30 settembre un ricco programma di iniziative si svolge in Italia e in tutto il mondo per avvicinare l’universo scientifico alle persone e alle scuole con eventi coinvolgenti e innovativi. I...
cannolo

A Caltanisetta il cannolo da Guinnes World Record

È stato realizzato a Caltanissetta il cannolo più grande al mondo. Il tipico dolce siciliano misura 21 metri di lunghezza e un diametro di 18 centimetri ed entra di diritto nel registro dei Guinness...