Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

28 Novembre 2022 | Attualità

Suore a scuola per comunicare il Vangelo sui social

Le suore provenienti da ogni parte del mondo hanno partecipato al workshop di cultura digitale ‘Pratiche e formati della comunicazione digitale per la vita religiosa’. 

A organizzarlo è stata l’Usmi, Unione delle Superiore Maggiori d’Italia, la cui missione è esprimere e sviluppare la comunione che unisce gli istituti religiosi femminili, tra loro e con le diverse componenti della realtà ecclesiale. Un’istituzione che ha una sua rilevanza nel mondo Vaticano: nata nel 1950, nel 1960 ottenne il riconoscimento come Unione di Diritto Pontificio.

L’evento durato 3 giorni ha visto la partecipazione di 43 suore provenienti da differenti comunità religiose (che hanno pagato 150 €), con lezioni e seminari tenuti da esperti dei diversi ambiti della gestione dei social network; il programma con risvolti ed esercizi pratici consisteva nell’affrontare la comunicazione dei social media prima di tutto dal punto di vista culturale: dall’analisi dello scenario delle categorie antropologiche che caratterizzano la comunicazione digitale, alla condivisione di come si edita un video da smartphone e come si condividono i contenuti, fino alla costruzione di un racconto pensato per la rete, dallo storytelling al podcasting.

Una grande rivoluzione se si pensa che qualche anno fa sulle posizioni del Vaticano rispetto ai social media si leggevano titoli di questo tono: “Sos Web satanismo”, “Vaticano contro Internet” , “Internet è il regno di satana”…

 

di Davide A. Porro

Guarda anche:

Movie Icons Mole - courtesy of Ufficio Stampa

Al Museo del cinema di Torino 120 memorabilia di Hollywood

Con Movie Icons, fino al 13 gennaio 2025, alla Mole Antonelliana esposti alcuni oggetti di scena originali come la piuma di Forrest Gump, la bacchetta di Harry Potter, il casco degli Stormtrooper e...

Dal 2026 in Italia ci sarà la “Capitale italiana dell’arte contemporanea”

L’iniziativa nasce nell’ottica di valorizzare realtà territoriali decentralizzate attraverso l’arte contemporanea. C’è tempo fino al 30 giugno 2024 per presentare i progetti e le candidature. Nel...
Benigni e Troisi - ufficio stampa BFF

Non ci resta che piangere 40 anni dopo

Il mitico film con Benigni e Troisi viene celebrato al Bardolino Film Festival, che ha in giuria l'attrice protagonista Iris Peynado "Non ci resta che piangere" è uno di quei film che "più italiani...