Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

5 Giugno 2014 | Economia

T-Mobile America è di Sprint, per 32 miliardi

Sprint Corp. ha acquistato T-Mobile Us, sezione statunitense dell’operatore tedesco Deutsche Telekom , per una cifra superiore a 32 miliardi di dollari , nel tentativo di competere con Verizon e At&t, ovvero le prime due aziende americane di telecomunicazioni. L’accordo permette a Deutsche Telekom di immettere nelle sue casse denaro fresco (non a caso il titolo è balazato in avanti dell’1,5% alla Borsa di Francoforte). Le banche d’affari che operano nel settore, come JP Morgan, si aspettavano però un’offerta ancor più alta da parte di Sprint, in considerazione delle potenziali sinergie che l’operatore mobile può innescare negli Stati Uniti. L’intesa tra le due società, comunque, dovrà passare il vaglio della Federal communications commission , che regola il settore e tre anni or sono aveva rigettato l’offerta d’acquisto per T-Mobile Us da parte di At&t, del valore di 39 miliardi di dollari. Bocche cucine tra i diretti interessati. Se ne parlerà dopo la pronuncia del Garante americano.

Guarda anche:

Ue, primo sì al Prosek. Italia unita nella protesta

La Commissione Europea dà il via libera la domanda della Croazia per il riconoscimento di indicazione geografica protetta del vino croato. Forti contestazioni da più parti in difesa del Prosecco...
spaghetti

Il Made in Italy vola in tavola all’estero, ma il miele soffre

L’Italia raggiunge l’autosufficienza alimentare con un export a +12% che supera le importazioni, secondo dati Coldiretti presentati a Cibus 2021. Meno bene la produzione di miele in calo del 25%.  ...
Cibus_2021

Cibus: tutte le novità del settore agroalimentare Made in Italy

A Parma dal 31 agosto al 3 settembre va in scena Cibus, il Salone dell’Alimentazione: una manifestazione che consente di scoprire i nuovi cibi italiani. La XX° edizione di Cibus, organizzata da...