Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

9 Maggio 2014 | Economia

Tar conferma, Telecom paghi multa Antitrust

Telecom Italia dovrà pagare la maxi multa di circa 104 milioni di euro inflittagli con l’accusa di abuso di posizione dominante dall’Antitrust nel mese di maggio del 2013. A stabilirlo, una sentenza del Tar del Lazio che ha rigettato il ricorso effettuato dai legali dell’operatore italiano che avevano chiesto o l’annullamento della sentenza o una forte riduzione della multa. La cifra è la somma di due multe comminate dall’Antitrust. La prima, 88 milioni, riguardante molti ingiustificati rifiuti di attivazione dei servizi all’ingrosso e la seconda, 15 milioni di euro, per la politica di sconti dedicati alla clientela business che non permettevano agli altri operatori di poter concorrere adeguatamente. L’Antitrust, su  ricorso iniziale di Wind e Fastweb , dopo tre anni di verifiche, aveva sostanzialmente rilevato che Telecom Italia difendeva le sue quote di mercato sulla fornitura di servizi di accesso all’ingrosso alla rete e alla banda larga abusando della sua posizione dominante, ostacolando di fatto l’offerta degli altri player del mercato. Sempre con l’accusa di abuso di posizione dominante pendono ancora  due cause civili per risarcimento danni : una presentata da Vodafone Italia per un miliardo di euro e un’altra da Fastweb per 1,7 miliardi.

Guarda anche:

Export agroalimentare italiano verso il record storico

L'alimentare italiano registrerà il primato storico nelle esportazioni raggiungendo quota 52 miliardi, mai registrato prima nella storia dell'Italia, se la tendenza di aumento del 13% sarà...

Ue, primo sì al Prosek. Italia unita nella protesta

La Commissione Europea dà il via libera la domanda della Croazia per il riconoscimento di indicazione geografica protetta del vino croato. Forti contestazioni da più parti in difesa del Prosecco...
spaghetti

Il Made in Italy vola in tavola all’estero, ma il miele soffre

L’Italia raggiunge l’autosufficienza alimentare con un export a +12% che supera le importazioni, secondo dati Coldiretti presentati a Cibus 2021. Meno bene la produzione di miele in calo del 25%.  ...