Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

13 Aprile 2006 | Economia

TELECOM ITALIA: UTILE DI GRUPPO 2005 A 3,2 MLD, NEL CDA ENTRANO MERLONI E BRACCO

L’assemblea degli azionisti di Telecom, presieduta da Marco Tronchetti Provera, ha approvato il bilancio per il 2005, chiuso con un utile di gruppo di 3,216 miliardi di euro. L’assemblea ha poi approvato la distribuzione di un dividendo di 0,14 euro per azione ordinaria e di 0,151 euro per le risparmio. I soci hanno inoltre dato il via libera al buy back sui titoli Telecom per un periodo di 18 mesi e per un ammontare massimo di 1 miliardo. Olimpia è uno dei maggiori azionisti con una quota del 17,99% di Telecom. Seguono Bankitalia (1,687%), Mediobanca (1,543%), Generali Vita (1,069%), Jp Morgan (1,046%), Pirelli Finance Luxembourg (1,009%), Alleanza Ass. (0,823%), Ina Vita (0,815%), Generali Ass. (0,511%) e B.Akros (0,374%). L’assemblea ha inoltre nominato nel Cda Vittorio Merloni e Diana Bracco che sostituiscono i dimissionari Marco De Benedetti e Giovanni Consorte. Provera ha detto che “Telecom quest’anno lancerà 5 nuove tecnologie” e ha smentito le voci di un’integrazione fra Telecom e Mediaset.

Guarda anche:

Chi farà il Made in Italy

Cna Federmoda lancia l'allarme: “Presto mancheranno lavoratori per la filiera produttiva del fashion italiano. Intanto lo storico istituto Secoli di Milano apre una nuova sede a Novara su richiesta...
Avatar 2

Gli Italiani tornano al cinema e Avatar 2 li conquista

La pellicola di James Cameron è stata la più vista del 2022 nei cinema in Italia, dove è già nella top ten dei migliori incassi di sempre. Sequel del lungometraggio vincitore di tre premi Oscar,...
Le località delle gare indicate sul sito dei Giochi invernali 2026

Olimpiadi Milano – Cortina, per migliorare la rete elettrica servono oltre 200 milioni di euro

Gli interventi saranno realizzati da Terna, la società che realizza e gestisce la rete elettrica nazionale. Previsti oltre 130 km di nuove linee in cavo interrato, per supportare tutte le attività...