Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

20 Marzo 2013 | Attualità

The Voice, gli ingaggi dei giudici sono d’oro

Buio fitto su The voice of Italy , nuovo talent di Rai 2. Quello delle audizioni alla cieca con le quali i giudici scelgono le voci che meritano, senza lasciarsi influenzare dal look. E quello sugli ingaggi. Il talent di 10 puntate ha fatto già gridare alle spese pazze , ma dai piani alti fanno sapere che l’ X Factor Rai era costato di più, e che l’esordio di The voice è andato meglio. Il milione di euro a puntata non finisce tutto nelle tasche dei giudici: la Rai dice che Raffaella Carrà si è accontentata di 40mila euro a puntata, Riccardo Cocciante di 20mila, Pelù di 7,5 e Noemi di soli 5mila euro. Con The voice l’azienda punta a rilanciare Rai 2 ripianando le spese con gli introiti pubblicitari.

Guarda anche:

Isola_del_giglio

All’Isola del Giglio oltre le attese il ripristino dei fondali marini

Dopo dieci anni dal naufragio della Costa Concordia il ministero della Transizione ecologica conferma come davanti all'isola del Giglio "siano superiori alle attese i risultati degli interventi di...

Giornata della Memoria: il ricordo in Italia

Il 27 gennaio, si ricorda in tutto il mondo la Giornata della Memoria. Per non dimenticare l’orrore della Shoah. Lo sterminio del popolo ebraico, le leggi razziali, la persecuzione, i deportati nei...

Sanremo, al via la kermesse canora più cult d’Italia

Tutto pronto per il ritorno dal vivo del Festival della canzone italiana che dall'1 al 5 febbraio 2022 infiammerà il Teatro Ariston. Dopo l’inedita edizione senza pubblico del 2021, causa Covid,...