Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

23 Febbraio 2006 | Economia

TIME WARNER: RAIDER ICHANN RINUNCIA A PIANO DI SCISSIONE, I SOCI SONO OSTILI

Carl Icahn sembra aver rinunciato al proposito di prendere il controllo di Time Warner. Il raider a capo della cordata di investitori che ha quasi il 6% del capitale del colosso media Usa presenterà una lista di 5 candidati per il board all’assemblea di primavera e non più 14. Inoltre, il suo progetto di dividere Time Warner in quattro società distinte non è piaciuto molto ai principali azionisti. La suddivisione delle attività tv e cinematografiche, di quelle Internet (Aol), dell’editoria e della tv via cavo (Time Warner Cable) per i principali soci rischia di dissolvere il gruppo. Nei prossimi giorni saranno resi noti i termini di un nuovo accordo tra Ichann e il numero uno di Time Warner Richard Parsons.

Guarda anche:

Se è solo questione di etichetta

La Commissione Europea cerca di adottare una classificazione unica per tutti i prodotti alimentari dell’Unione. La guerra all’etichetta è scoppiata a maggiori 2020, quando la Commissione Europea ha...

Agricoltura 4.0, nel 2023 arriva la svolta

Più energia e meno impatto ambientale, grazie all’intelligenza artificiale in campo agricolo che il progetto europeo Symbiosyst – in cui sono coinvolti 18 partner tra cui per l’Italia l’Enea –...
Agrifood-tech

Agrifood-tech 2022, investiti in Italia 156 milioni

Dalle start up che si occupano di menù digitali a quelle che curano l’approvvigionamento, secondo TheFoodCons nel 2022 almeno 54 operazioni hanno voluto mantenere il Paese al passo con il panorama...