Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

30 Marzo 2007 | Attualità

UK: sempre più internet per la tv

Sky passa al web con il sito Skycast.com , che sperimenta i contenuti televisivi da consultare nell’ormai classico stile YouTube. Per ora si tratta di un test, ma l’impressione è che, a breve, partirà la versione definitiva. Lo scopo del broadcaster britannico è quello di integrare i contenuti generati dagli utenti con i programmi e le pillole video prodotte dalle redazioni di Sky . Il sito è “motorizzato” da Google e con l’indicizzazione dei video secondo i sofisticati algoritmi della società che, dopo aver acquistato YouTube, continua a creare alleanze nel nome della condivisione dei contenuti video. Molto simile, nella grafica e nelle funzionalità, a YouTube e Google Video permette di consultare il menu e scaricare video anche ai non abbonati a Sky Digital. Lo scopo, comunque, è quello di arrivare a produrre contenuti video generati appositamente per Skycast.com , che saranno condivisi dalla piattaforma web e mobile. E’ ormai chiaro che il futuro prossimo della tv passa da internet e lo dimostra il gigante mondiale dei media News Corp., che nel giro di pochi mesi ha aggiunto al suo impero MySpace e iniziato a stringere accordi con Google e Nbc Universal, portato in Europa (per ora solo Irlanda e Regno Unito) la Current Tv di Al Gore e lanciato SkyCast.com.

Guarda anche:

La medicina può prevedere l’ansia con l’analisi della materia grigia

Secondo lo studio condotto dai ricercatori dell’università di Trento e  pubblicato sulla rivista Sensors la medicina può prevedere l’insorgere dei sintomi e dei disturbi dovuti all’ansia attraverso...

Italiani, navigatori, poeti, turisti e … ospitanti

L’Italia, con 72.869 ingressi, è la prima nazione nella classifica dei turisti esteri in Giordania nel 2022; la classifica redatta dal ministero del Turismo e delle antichità giordano vede al 2° e...
Creazione in MuSkin

MuSkin, come un fungo parassita diventa un abito sostenibile

Un progetto di tesi degli allievi di Modartech Pontedera riporta all’attenzione un brevetto eco di qualche tempo fa, oggi ancora più utile in ottica di una maggiore sostenibilità. Se è vero che le...