Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

10 Aprile 2013 | Attualità

Un thriller per l’esordio di Lo Cascio regista

“Avevo molta paura di lui come regista perché a casa è molto disordinato e pensavo come potrà fare un mestiere in cui ci vuole tanto ordine e disciplina? Poi mi ha sorpreso perché si è rivelato preciso e ordinato” . È la mamma di Luigi Lo Cascio che presenta l’opera prima La città ideale del figlio-attore reso celebre per l’interpretazione di Peppino Impastato nel film I cento passi di Marco Tullio Giordana, qui nei panni di un ecologista che sogna di cambiare il mondo.   “Non ho fatto niente di speciale, sono stata una mamma e come ogni mamma mi sono sacrificata per il figlio ”, prosegue Aida Burruano che nel film interpreta la mamma dell’ecologista Michele Grassadonia.   L’opera prima di Luigi Lo Cascio è un thriller morale che racconta la storia di un architetto palermitano trasferitosi a Siena dove vive in un appartamento spartano senza acqua né elettricità, dato che ha deciso di portare avanti l’esperimento di riuscire a vivere in piena autosufficienza. Una sera piovosa si trova a soccorrere un ferito per strada, ma sarà accusato di averlo investito.  

Guarda anche:

Birra "Era Pane"

Era pane, ora è Birra. Il progetto di una famiglia italiana

Non è un semplice birra artigianale, ma molto di più. Si chiama "Erapane" del brand Cerchi nel Pane prodotta dal panificio Rizzato, una bottega storica di Lugo di Ravenna. Dentro a questa produzione...
Lucio Fontana_Ambiente spaziale a luce rossa

Retrospettiva su Lucio Fontana in Corea del Sud

Al Sorol Art Museum opere realizzate dall'artista spazialista tra il 1949 e la fine degli Anni Sessanta I celeberrimi buchi, tagli e non solo: per la prima volta le opere di Lucio Fontana arrivano...
SINALUNGA_VEDUTADELCENTRO_LIB_ALESSIOGRAZI

Turismo: piccolo è bello, lo certifica la Bandiera Arancione del TCI

Il Touring Club Italiano ha assegnato durante la Borsa Internazionale del Turismo (BIT), le 281 Bandiere Arancioni del triennio 2024-2026, confermandone 277 sottoposte alla verifica triennale e...