Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

3 Novembre 2022 | Attualità

Un’italiana tra i guardiani della galassia della Nasa

Una studiosa italiana collaborerà con la Nasa alla ricerca dei cosiddetti “fenomeni aerei non identificati” (Unidentified Aerial Phenomena, UAP), quelli che un tempo venivano chiamati UFO.
Si tratta di Federica Bianco, astrofisica genovese proveniente dall’Università del Delaware: è stata selezionata dalla Nasa tra i 16 esperti che dal mese di ottobre, lavorerà a uno studio indipendente lungo 9 mesi.
Federica Bianco si è laureata in Astronomia all’Università di Bologna e ha conseguito il dottorato presso l’Università americana della Pennsylvania; attualmente è docente presso l’Università del Delaware.
Esperta di scienza dei dati, coordina oltre 1.500 scienziati nell’ambito della “2023 Large Synoptic Survey Telescope Science Collaboration”, il cui obiettivo è quello di mappare il cielo notturno dell’emisfero australe e individuare nuove stelle e galassie.
Fonte immagine: ANSA

Guarda anche:

I microbi architetti del mare secondo scienziati italiani e statunitensi

Rivoluzione copernicana nelle acque più profonde, racconta uno studio pubblicato da Nature Ecology and Evolution. I microbi sono tanto piccoli quanto attivi nel far funzionare la vita sul pianeta...

Riprodotto un naso con stampa in 3D al Meyer di Firenze

L'intervento è avvenuto nell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze su un bimbo di 5 anni nato con un grave problema alla piramide nasale a causa di una complicanza post partum. La progettazione della...
Software Dop italiane più green - IlonaBurschl

Un software made in Italy aiuta le DOP Italiane a essere sempre più green

Si tratta del primo Sistema di Supporto alle Decisioni Ambientali ed è stato messo a punto da Politecnico di Milano, il suo spin off Enersem e Cattolica di Piacenza. Rendere più sostenibile la...