Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

16 Gennaio 2013 | Attualità

Vestito nuovo per MySpace, a passo di Timberlake

Dopo una fase di sperimentazione ad accesso limitato, MySpace riapre al pubblico e si presenta in versione totalmente rinnovata. Nuova la grafica, nuova la navigazione, nuovo addirittura l’indirizzo web del social network, che ora è raggiungibile alla url New.MySpace.com . Grande promotore del portale, nonché suo azionista, è Justin Timberlake . La popstar ha curato personalmente alcuni dei cambiamenti e verga da par suo la pagina d’apertura, con una grande pubblicità dedicata al suo prossimo disco che capeggia tutt’intorno l’invito a iscriversi (o entrare, per chi un account l’ha già) a MySpace. Effettuato il login, ci si trova di fronte a un layout nuovo di zecca, con più spazio per gli inserzionisti pubblicitari e per i contenuti musicali. L’idea di Timberlake è quella di far tornare MySpace alle origini, quando era una comunità utile a musicisti e appassionati di musica che volevano promuovere le loro canzoni, scambiare idee e condividere eventi con i propri contatti, più o meno famosi. Il cantante-attore darà il buon esempio, con il primo singolo tratto da Suit & Tie a disposizione (via streaming) degli utenti del social network. Per il resto, oltre a playlist personali e alla possibilità di ricercare contenuti tra le canzoni degli amici, i profili sono più essenziali , con grandi fotografie e pochi box per ciascuna pagina. Semplicità, colori accattivanti e meno confusione che in passato. MySpace riparte dalla musica.

Guarda anche:

Treno del Foliage, un viaggio tra i colori dell’autunno

Dal 15 ottobre al 6 novembre sarà possibile vivere un piacevole viaggio tra i colori dell’autunno lungo 52 km, da Domodossola a Locarno.  La tratta percorsa dal Treno del Foliage è stata inserita...

Le elezioni italiane viste dall’estero

La vittoria di Giorgia Meloni alla guida di Fratelli d’Italia è stata commentata dai principali quotidiani internazionali. La vittoria della coalizione di centro destra guidata da Fratelli d’Italia...

I robot amici dell’uomo. La ricerca è italiana

Sono robot collaborativi, nati per aiutare i chirurghi a “sentire” gli organi durante un’operazione anche a migliaia di chilometri di distanza, progettati per sollevare delicatamente anziani o malati allettati, per fare pulizie in casa, per lavorare nelle fabbriche, con compiti più rischiosi, riducendo le possibilità di infortuni.