Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

19 Dicembre 2008 | Attualità

Victoria Beckham: Ilaria D’Amico? No, thanks

La signora Beckham, da poco giunta in Italia, incomincia già a fare i capricci e a controllare l’entourage del bel maritino new entry del Milan. David Beckham sarebbe dovuto essere il protagonista di uno show televisivo Sky condotto da Ilaria d’Amico…come? Ilaria d’Amico? No no no my dear! La D’Amico proprio no! Immaginiamo già Victoria storcere il naso all’insù e con uno sguardo da ex reginetta delle Spice Girls fulminare il marito che, ovviamente, ha fatto annullare lo show. Pura gelosia o semplice antipatia, sta di fatto che la signora Beckham ha fatto sapere che il nome della D’Amico non le era congeniale. Capricci e indiscrezioni a parte, pare anche che il calciatore sia ricoperto dalla testa ai piedi di contratti con diritti d’immagine che avrebbero creato conflitti con una intera serata dedicata a lui durante la quale Sky avrebbe sfruttato la sua immagine. Da una parte marcato a uomo dalla moglie, dall’altra ricoperto di sponsor e diritti d’immagine, il calciatore esasperato ha fatto saltare lo show e domani, dalle 19 alle 20, andrà in onda una classica e tradizionale conferenza stampa durante la quale, al fianco di David, siederà Adriano Galliani che non comporta il rischio rappresentato dalle curve  della D’Amico. Che intorno alla figura di Beckham si creassero tanti gossip era fatto più che prevedibile, ma che addirittura si sospetti che la D’Amico sia stata vittima di una ripicca di Berlusconi che non ha molto gradito il suo spot di due settimane fa contro la decisione del governo di alzare l’Iva Sky al 20%, è forse cosa esagerata. Speriamo che Vittoria, che già ai primi di dicembre perdeva i capelli a vista d’occhio a causa dello stress, riesca a sopportare il clima italiano e il calore delle tante fans di suo marito.

Guarda anche:

Dart contro l’asteroide:  arrivano le immagini dal mini-satellite tutto made in Italy 

E’ la prima volta che il genere umano modifica lo stato orbitale di un corpo celeste. A fotografare questa unicità nella storia dello spazio è stato uno strumento realizzato da una squadra di...

l gran rifiuto dell’Italia

Da uno studio statistico pubblicato da Eurostat, dal 2004 al 2020 la quantità di rifiuti riciclati è aumentata in modo significativo: da 870 milioni di tonnellate nel 2004 ai 1.221 milioni di...

Il Salone Nautico di Genova chiude in crescita

6,1 miliardi di fatturato. Una crescita del 31,3% del fatturato globale rispetto all'anno scorso. Ma soprattutto 26.350 posti di lavoro, pari a un incremento del 9,7%. 03.812 visitatori e un...