Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

31 Luglio 2013 | Attualità

Vinci il quiz? Il premio è un neonato

“Chi risponde correttamente alla prossima domanda vincerà un bambino” . E’ così che una coppia incredula si è vista consegnare tra le braccia una neonata abbandonata. “ Ero sotto choc, nessuno ci aveva avvisato che questo sarebbe stato il premio in caso di vittoria ”, spiega incredula alla Cnn Suriya Bilqees, felicissima neo mamma di una bimba di due settimane.  La versione pakistana del gioco a qui z in stile Ok il prezzo è giusto ha già sollevato un polverone di polemiche. “ Pakistani, svegliatevi!I bambini non sono trofei da mettere in palio ”, è l’accusa che piove da più parti sull’organizzazione del programma. Ma il conduttore Aamir Liaquat Hussain difende la scelta e zittisce le critiche . “I bimbi abbandonati sono condannati a crescere per strada per poi essere magari arruolati dai terroristi e concludere la loro esistenza come attentatori kamikaze. Noi stiamo solo cercando di offrire loro un’alternativa, che cosa c’è di sbagliato?” . Lo show di Hussain, trasmesso in diretta per 7 ore al giorno durante il mese di Ramadan , sta registrando un boom di ascolti. E non sono in pochi a sospettare che l’insolito premio sia un’escamotage per fare impennare l’audience. 

Guarda anche:

Pompei

La tecnologia entra nella storia di Pompei

Nuove iniziative sperimentali per il recupero di reperti del Parco archeologico di Pompei sono realizzate grazie al digitale e alla robotica e con il contributo di realtà italiane e internazionali....
Eustorgio

A Milano nasce il più grande archivio di documenti storici d’Europa

Il Comune di Milano ha approvato la realizzazione del nuovo impianto di archiviazione all’interno della Cittadella degli archivi di Milano. La ricerca dei documenti è affidata a Eustorgio, un robot...

Alimentari, fiore all’occhiello del Paese, i maggiori rincari nel 2022

Il 2022 si apre con un vero e proprio boom di rincari. Non solo l’ennesimo allarme contagi con la galoppante diffusione della variante Omicron in tutta Europa, ma a complicare la vita degli italiani...