Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

20 Luglio 2006 | Economia

VITTORIO CECCHI GORI FORSE EVITA IL FALLIMENTO DI FINMAVI

Il tribunale di Roma ha respinto le istanze di fallimento contro la Finmavi, società di produzione cinematografica di Vittorio Cecchi Gori, presentate da Merrill Lynch e Fiorentina. Il 26 luglio è stata convocata un’udienza dei creditori, esposti per più di 600 milioni, che saranno chiamati a votare un nuovo piano di salvataggio per la Finmavi. A garanzia del nuovo piano ci sarebbe il cinema Adriano, liberato da un’ipoteca di Capitalia.

Guarda anche:

Agricoltura 4.0, nel 2023 arriva la svolta

Più energia e meno impatto ambientale, grazie all’intelligenza artificiale in campo agricolo che il progetto europeo Symbiosyst – in cui sono coinvolti 18 partner tra cui per l’Italia l’Enea –...
Agrifood-tech

Agrifood-tech 2022, investiti in Italia 156 milioni

Dalle start up che si occupano di menù digitali a quelle che curano l’approvvigionamento, secondo TheFoodCons nel 2022 almeno 54 operazioni hanno voluto mantenere il Paese al passo con il panorama...

Chi farà il Made in Italy

Cna Federmoda lancia l'allarme: “Presto mancheranno lavoratori per la filiera produttiva del fashion italiano. Intanto lo storico istituto Secoli di Milano apre una nuova sede a Novara su richiesta...