Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

26 Febbraio 2022 | Ambiente, Attualità

Vuoi adottare un alpaca? In Italia si può

Si chiama Fattormia, è un’iniziativa nata da quattro giovani imprenditori che hanno a cuore la natura e vogliono trasmettere la loro passione al più ampio numero di persone possibile; con un’attenzione particolare ai giovani. Il meccanismo è semplice: attraverso il sito www.fattormia.com si può  adottare un animale scegliendo fra mucche, pecore, capre, api, galline, asini e alpaca, oppure una coltivazione, da quelle classiche di alberi da frutto e frutti di bosco a quelle più originali come caffè, luppolo ed eucalipto.

Ma l’aspetto originale dell’iniziativa è che l’adozione ha dei risvolti educativi e pratici: dopo aver adottato piante e animali oltre a seguirne lo sviluppo è possibile andare a visitare l’azienda agricola e godere dei prodotti,  frutta, verdura, latte, formaggi.

Attualmente il circuito di Fattormia conta una trentina di fattorie soprattuto nell’Italia del Nord e Centrale ma è in rapida espansione. Sono anche previste attività didattiche con le scuole.

 

di Davide A. Porro

Alpaca

Guarda anche:

Creazione in MuSkin

MuSkin, come un fungo parassita diventa un abito sostenibile

Un progetto di tesi degli allievi di Modartech Pontedera riporta all’attenzione un brevetto eco di qualche tempo fa, oggi ancora più utile in ottica di una maggiore sostenibilità. Se è vero che le...

Chi farà il Made in Italy

Cna Federmoda lancia l'allarme: “Presto mancheranno lavoratori per la filiera produttiva del fashion italiano. Intanto lo storico istituto Secoli di Milano apre una nuova sede a Novara su richiesta...
perfetti sconosciuti

“Perfetti Sconosciuti”, un altro remake per il film italiano da Guinness

Mentre è impegnato con il lancio del nuovo film "Il primo giorno della mia vita", il regista Paolo Genovese festeggia un altro adattamento internazionale per la sua pellicola del 2016. A metterli in...