Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

21 Maggio 2013 | Attualità

X Factor Usa, valzer di poltrone

In America non si ferma la corsa alle poltrone dei giudici dei talent show più visti: se la settimana scorsa è stata confermata la presenza a The Voice di Christina Aguilera, Usher, Shakira e Cee-Lo Green, mentre Randy Jackson ha deciso di lasciare American Idol , ora si parla di X Factor . La versione americana del talent show di Simon Cowell sta cercando di trovare i giusti giudici per far rialzare gli ascolti del programma , calati nella scorsa stagione nonostante il nome di richiamo di Britney Spears , che aveva accettato di far parte dello show per oltre quindici milioni di dollari. Oltre a lei dal programma uscirà anche  La Reid , presente in tutte e due le stagioni dello show. A breve, quindi, ci sarà l’annuncio ufficiale di chi prenderà il posto di Britney Spears e di La Reid. Le voci delle ultime ore danno per vicina la conferma di Kelly Rowland e Paulina Rubio. La prima ha preso parte all’ottava stagione della versione inglese del talent show, nel 2011, mentre la seconda è stata coach nella versione messicana di The Voice.

Guarda anche:

SINALUNGA_VEDUTADELCENTRO_LIB_ALESSIOGRAZI

Turismo: piccolo è bello, lo certifica la Bandiera Arancione del TCI

Il Touring Club Italiano ha assegnato durante la Borsa Internazionale del Turismo (BIT), le 281 Bandiere Arancioni del triennio 2024-2026, confermandone 277 sottoposte alla verifica triennale e...
Filming Italy Los Angeles Festival - immagine dal sito ufficiale

Nona edizione di Filming Italy – Los Angeles dal 26 al 29 febbraio

Lifetime Achievement Award a Franco Nero, premio Best Director a Matteo Garrone, che è candidato agli imminenti Oscar Al via la nona edizione di Filming Italy - Los Angeles, il festival che vuole...
Sanremo_vincitori

Festival di Sanremo: sono solo canzonette (?)

A giudicare dai dati diffusi da una ricerca di EY la risposta parrebbe essere no e anche se lo fossero, l’impatto economico è assai elevato: 205 milioni di euro, di cui 77 di valore aggiunto...