Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

24 Aprile 2009 | Attualità

Yahoo! chiude GeoCities

Yahoo! ha annunciato la chiusura del servizio gratuito GeoCities, che ospita le home page personali degli utenti e che la società americana aveva acquistato nel 1999 per 4 miliardi di dollari. L’interruzione definitiva del servizio avverrà negli ultimi mesi del 2009, mentre già da oggi Yahoo! non accetterà nuovi iscritti. La decisione di rinunciare a GeoCities, e a un investimento tanto oneroso quanto (a posteriori) pco riuscito, arriva pochi giorni dopo l’annuncio di un ulteriore taglio del personale aziendale del 5% . La politica di contenimento dei costi iniziata a gennaio dal nuovo capo esecutivo Carol Bartz sta sfrondando molte delle attività collaterali di Yahoo!. “ Come parte del processo di sviluppo di Yahoo!, che mira a costruire prodotti e servizi che concedano le migliori esperienze possibili per gli utenti e i migliori risultati per gli inserzionisti, stiamo promuovendo investimenti in alcuni settori, riducendoli in altri ” ha dichiarato la compagnia in una nota.

Guarda anche:

Treno del Foliage, un viaggio tra i colori dell’autunno

Dal 15 ottobre al 6 novembre sarà possibile vivere un piacevole viaggio tra i colori dell’autunno lungo 52 km, da Domodossola a Locarno.  La tratta percorsa dal Treno del Foliage è stata inserita...

Le elezioni italiane viste dall’estero

La vittoria di Giorgia Meloni alla guida di Fratelli d’Italia è stata commentata dai principali quotidiani internazionali. La vittoria della coalizione di centro destra guidata da Fratelli d’Italia...

I robot amici dell’uomo. La ricerca è italiana

Sono robot collaborativi, nati per aiutare i chirurghi a “sentire” gli organi durante un’operazione anche a migliaia di chilometri di distanza, progettati per sollevare delicatamente anziani o malati allettati, per fare pulizie in casa, per lavorare nelle fabbriche, con compiti più rischiosi, riducendo le possibilità di infortuni.