Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

18 Maggio 2006 | Innovazione

A LEVI DELEGA PER EDITORIA, FNSI PLAUDE E SPINGE SU NUOVA LEGGE E PROFESSIONE

La Federazione nazionale stampa italiana plaude alla decisione di Romano Prodi di assegnare la delega all’editoria a Riccardo Franco Levi, giornalista e uno dei sottosegretari alla presidenza del Consiglio. Ma il segretario generale della federazione Paolo Serventi Longhi sottolinea anche l’urgenza della nuova legge sull’editoria, più volte annunciata dal predecessore di Levi e poi “bloccata da una incomprensibile resistenza del suo governo”. Per Serventi Longhi “occorre rivedere il sistema delle agevolazioni e delle provvidenze con norme rigorose tendenti a rafforzare il pluralismo in tutti i settori dell’informazione in una situazione di oggettivo squilibrio nella distribuzione delle risorse pubblicitarie che danneggia la carta stampata”. Sul piatto c’è anche la trattativa contrattuale tra la Fnsi e la Fieg “bloccata da 444 giorni” necessaria per “sottolineare il ruolo della professione giornalistica per quanto riguarda l’autonomia dell’informazione e la qualità dei giornali”

Guarda anche:

Roma_bicicletta

Roma Capitale anche del turismo su bicicletta; conto alla rovescia per il Grab

E’ finalmente arrivato il momento per il Grab, il Grande raccordo anulare delle bici.  La Capitale lo aspetta da tempo e adesso dopo sette anni di lavori è iniziato il conto alla rovescia. Si tratta...

Le discipline per la cura del pianeta a Frascati Scienza

In occasione della settimana della scienza dal 18 al 25 settembre 2021, decine le iniziative in Italia che pongono al centro lo studio del futuro per la Terra. Frascati Scienza ha riunito diversi...

Attraverso il PC di un impiegato i pirati bloccano la sanità del Lazio

Le vaccinazioni nella Regione Lazio, la regione di Roma, è in tilt per un attacco hacker al sistema di gestione sanitaria. La violazione arriverebbe da un Paese estero e avrebbe approfittato del...