Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

14 Dicembre 2021 | NEWS VIDEO

Alla Prima della Scala lo sguardo attento di Livia Pomodoro

Ex magistrato, dirigente pubblico, giurista e accademica italiana, ex Presidente del Tribunale di Milano. L’attività che oggi contraddistingue in maniera assolutamente originale Livia Pomodoro è però quella relativa alla conduzione dello Spazio Teatro No’hma Teresa Pomodoro, da lei continuata in qualità di Presidente dopo la scomparsa della sorella Teresa, attrice e drammaturga. Forte di questa esperienza a lei abbiamo chiesto un commento all’opera di Verdi scelta per la ripartenza della Scala, e con essa del mondo della cultura e dello spettacolo da vivo.

Scandagliare l’animo umano, coglierne debolezze, vizi, virtù, con ironia e attenzione, rappresentandoli con parola, immagini, musica e danze, in una ricerca del bene fondamentale dell’umanità capace di esprimersi nella civiltà variegata, sfaccettata, accogliente e solidale che non può non essere obiettivo di una qualità della vita finalmente fondata sulla bellezza, l’armonia, l’eleganza, la dignità è il viaggio intrapreso dalla realtà culturale diretta dalla Pomodoro. A lei abbiamo chiesto come valuta il Macbeth messo in scena alla Scala:

«L’opera in sé è molto bella, a me è molto piaciuta, penso che il leggero dissenso che ci è stato è stato determinato dalla incapacità di comprendere che un po’ era un messaggio mediato quello che ha proposto il regista, nel complesso molto bello e molto significativo».

di Luisa D’Elia

Teatro La Scala di Milano

Guarda anche:

Milano, al via domani la mostra Pop Air al Balloon Museum

Apre domani a Milano negli spazi del Superstudio in via Tortona 27 Balloon Museum con la mostra itinerante Pop Air. Siete pronti a tuffarvi tra nuvole di palloncini? E a passeggiare fra una tribù di...

“Un’opera molta attuale. Un cliché comune: piacere a tutti, ma non è possibile”  RaffaelloTonon alla prima della Scal

Nel foyer del teatro La Sca di Milano incontriamo alla Prima del 7 dicembre Raffaello Tonon, opinionista e conduttore radiofonico che commenta così l'opera Boris Godunov : “Come tutti gli anni cerco...

“La solitudine del potere, un messaggio universale” Alfonso Signorini, direttore  “Chi” alla Prima della Scala

Nel foyer del teatro meneghino incontriamo Alfonso Signorini, direttore della rivista settimanale Chi e conduttore del Grande Fratello VIP che commenta cosi l’opera capolavorodi Modest Musorgskij,...