Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

26 Febbraio 2013 | Attualità

Arisa: addio X Factor, voto per Ferreri e La Pina

Comincia a delinearsi lo scenario per la settima edizione di X Factor . Arisa non ci sarà più come giudice, un po’ prevedibile dopo l’incidente diplomatico con la Ventura e la produzione, ancora in forse Morgan , un po’ più sicuri Simona Ventura e Elio . ” Ho cercato di immaginare chi potrebbe sedere al mio posto . – ha scritto Arisa su Facebook – In ordine a caso dico: Giusy Ferreri, La Pina “. “Giusy è bravissima – scrive ancora la cantante -. E’ una che ne sa. E’ determinata, crede in quello che fa, ha una storia bella. Gusto e personalità. La Pina è un genio di parole e di espressività, ogni sua frase ha un suono (e questo è molto fico per la comunicazione). Cazzuta come poche. Un giudice, che abbinato a un’ottimo vocal potrebbe far scintille. Conoscenze musicali a palla!”. E poi un piccolo bilancio della sua esperienza come giudice : ” Un po’ mi dispiace, ma credo che mi farà stare bene cambiare aria . E’ stata un’esperienza bella e altamente motivante, ho conosciuto artisti validi, contraddizione, genio, istinto. C’ho creduto. Spero che mi sostituisca qualcuno che ami la musica e le persone”.

Guarda anche:

Pompei

La tecnologia entra nella storia di Pompei

Nuove iniziative sperimentali per il recupero di reperti del Parco archeologico di Pompei sono realizzate grazie al digitale e alla robotica e con il contributo di realtà italiane e internazionali....
Eustorgio

A Milano nasce il più grande archivio di documenti storici d’Europa

Il Comune di Milano ha approvato la realizzazione del nuovo impianto di archiviazione all’interno della Cittadella degli archivi di Milano. La ricerca dei documenti è affidata a Eustorgio, un robot...

Alimentari, fiore all’occhiello del Paese, i maggiori rincari nel 2022

Il 2022 si apre con un vero e proprio boom di rincari. Non solo l’ennesimo allarme contagi con la galoppante diffusione della variante Omicron in tutta Europa, ma a complicare la vita degli italiani...