Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

7 Aprile 2023 | Attualità, Innovazione

Attivato PiQuET, trampolino italiano dell’innovazione

Dalle nanoscienze alle tecnologie quantistiche, un centro per la ricerca e l’industria nato in Piemonte.

PiQuET sta per Piemonte Quantum Enabling Technology ed è l’infrastruttura per le nanoscienze e le tecnologie quantistiche applicate realizzata con un finanziamento della Regione Piemonte e la partecipazione di Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica, Politecnico di Torino e Università degli Studi di Torino. Un esperimento che promette di essere la base per lo sviluppo di molti progetti di ricerca innovativi nel campo dei dispositivi quantum, micro e nano a disposizione della comunità scientifica e dell’industria, teoricamente senza vincoli di regione.

L’infrastruttura ha sede a Torino, presso l’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (Inrim) ed è anche partner di It-FAB, il network italiano delle infrastrutture di ricerca nel campo delle micro e nanotecnologie. Il suo obiettivo è quello di offrire strutture d’eccellenza per la progettazione, la fabbricazione e la caratterizzazione dei dispositivi di metrologia quantistica, oltre che per la caratterizzazione e la lavorazione dei materiali alla micro e nanoscala, per la fabbricazione di dispositivi microscopici che incorporano parti sia elettroniche che mobili e microsensori. Le aree di applicazione sono metrologia, comunicazione del monitoraggio biomedico, energetico e ambientale, sistemi industriali e manifattura additiva.

Strutture e macchinari di PiQuET saranno a disposizione delle imprese che desiderino ricevere formazione e ottenere supporto allo sviluppo di nuovi materiali micro e nano-strutturali, alla misura e alla caratterizzazione di dispositivi per applicazioni on demand e per la progettazione e la fabbricazione di dispositivi e componenti funzionali. Il tutto puntando su “eccellenza della ricerca e capacità di fare innovazione a beneficio del territorio, dell’industria e del posizionamento internazionale delle istituzioni coinvolte”, ha detto Pietro Asinari, direttore scientifico dell’Inrim.

di Daniela Faggion
Nanoparticelle

Guarda anche:

La Repubblica degli Stagisti - Standsome

La Repubblica degli Stagisti diventa un fenomeno sovranazionale

L'idea nata qualche anno fa in Italia per raccontare il disagio di giovani e meno giovani alle prese con il lavoro travestito da stage Come ogni anno in giugno, la Repubblica degli Stagisti ha fatto...
Monte Sant'Angelo - Puglia - Alba

Monte Sant’Angelo Capitale della Cultura di Puglia 2024

La Città più alta della regione fra Adriatico e Ionio ospita due siti Unesco e numerosi eventi per l'estate In Italia si trovano due Beni Patrimonio dell’Umanità nel giro di una sola cittadina della...

È italiano il primo avatar che risponde al 112 in lingua dei segni

Arriva in Italia il primo avatar virtuale capace di rispondere alle richieste di emergenza nella lingua dei segni, nota anche come Lis. Il software rende accessibile il sevizio di emergenza del 112...