Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

18 Febbraio 2009 | Attualità

Benigni, Bonolis, Katy Perry e Mina. Che spettacolo

Qualche minuto di troppo dedicato all’intro a sorpresa: non è il video di Mina ad accompagnare i primi istanti del 59esimo Festival di Sanremo ma uno scambio di battute fra Paolo Bonolis e una bambina di sette anni, Beatrice. Nessun Dorma, le immagini inedite della cantante, come promesso, e un rapido saluto finale mentre la telecamera si allontana. Pronti via ed è davvero spettacolo. Il presentatore è apparso in gran forma e la scenografia, come le foto lasciavano intuire, all’altezza di un’edizione partita con l’intento di risollevare le sorti della manifestazione. Tanti momenti ‘topici’ sapientemente spalmati nel corso della lunga , forse troppo, serata . Dal monologo di Roberto Benigni – capace in mezz’ora di tirare in ballo Berlusconi, Mastella, Iva Zanicchi e Oscar Wilde, suscitando commozione, ilarità e invitando  a riflettere – all’attesa canzone di Povia . Dall’esibizione della sorprendente Katy Perry al collegamento con Miguel D’Escoto, presidente dell’Assemblea generale dell’Onu. E poi la musica. La gara, iniziata con il brano di Dolcenera e conclusasi con l ‘esclusione di Iva Zanicchi, degli Afterhours e di Francesco Tricarico . E le proposte , che profumano di big più di tanti campioni. La figlia di Zucchero, Irene Fornaciari con un pezzo che rende onore al suo cognome. Malika Ayane, a dimostrare che di risposte italiane a Amy Whinehouse c’è n’è più di una. Simona Molinari e Filippo Perbellini, molto sanremesi. E’ apparsa poco a suo agio la figura femminile Alessia Piovan. L’attrice più che partner è divenuta bersaglio del mattatore Bonolis. “Che fai stai lì ferma?”, “Adesso vai via perchè il momento è importante”, sono due delle frasi che il presentatore ha dedicato alla Piovan, che passerà alla storia del Festival solo per il generoso spacco esibito scendendo le scale. Perfetto nel ruolo Luca Laurenti . Ironico e dissacrante quando l’atmosfera lo richiedeva. I due sono in grado di scambiarsi assist anche in una stanza buia e ieri sera ne hanno dato l’ennesima conferma. Piacevoli, nulla di più, i momenti dedicati al modello Paul Sculfor. Unico neo la strana decisione di Bonolis di fingere un inglese stentato quando tutti sanno benissimo che, insieme a Milly Carlucci, è l’unico in grado di non far sfigurare la tv italiana da questo punto di vista. Del Noce in prima fila è apparso teso quando la telecamera si avvicinava senza dargli il tempo di stamparsi in viso quel sorriso che questa mattina, dati auditel alla mano , sarà stato sicuramente spontaneo. Tutti gli aggiornamenti sul Festival di Sanremo : Sanremo: apre Mina, prima a esibirsi Dolcenera Sanremo: edizione cruciale, o va bene o si chiude Sanremo: Bonolis prende un milione di euro Sanremo: Roberto Benigni ospite della prima serata del Festival Sanremo: Povia si tiene stretto il suo testo. Mina in video con Nessun Dorma Sanremo: cinque modelli e uno studio tutto tondo Sanremo: Katy Perry nella prima puntata. Luxuria risponde a Povia Sanremo: arrivano Garko e Morandi. Albano: se Luca era gay ed è guarito è meglio così Sanremo: Alessia Piovan dice si Chiara Baschetti non è la valletta del Festival Sanremo: Bonolis svela la Pession e la Baschetti si sbottona Sanremo: Apre Mina. Chiara Baschetti la valletta Sanremo: Arcigay contro Povia, secondo round Sanremo: al via la gara sul web Sanremo: arriva Maria De Filippi    

Guarda anche:

Al via la stagione del panettone: gli eventi a Milano e Roma

L’arte del panettone, il dolce della tradizione natalizia, si celebra in una serie di iniziative nelle principali città italiane. Nella città meneghina viene presentato il progetto di Museo...
©-Todd-Rosenberg-Photography-courtesy-of-riccardomutimusic.com_

A lezione di opera italiana con Riccardo Muti

A Ravenna, dal 2 al 15 dicembre, il Maestro prepara la Messa da Requiem di Verdi, aprendo le prove al pubblico. Si comincia con una lezione-concerto.   Andare a teatro non solo per il piacere...
La Musica dei Cieli

A Milano la Musica dei Cieli da tutto il mondo

Dal 2 al 21 dicembre la nuova edizione della rassegna che richiama voci e musiche delle religioni del mondo. A dicembre arriva Natale, festa cristiana per eccellenza, ma l’afflato spirituale del...