Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

25 Gennaio 2013 | Attualità

Bruno dei Fichi d’India ancora grave, il profilo Facebook di Max è falso

È ancora ricoverato in terapia intensiva all’ospedale San Raffaele Bruno Arena , l’attore comico del duo Fichi d’India e le sue condizioni sono giudicate stazionarie. Nelle ultime ore è però nato un piccolo giallo sulle parole del suo amico e partner di Zelig Massimiliano Cavallari. Secondo il manager di Arena, Massimo Zoli, i seguitissimi aggiornamenti su Facebook non sarebbero opera di Max, ma di alcuni profili fake. “In questi giorni su Facebook alcuni profili falsi a nome Massimiliano Cavallari riportavano false notizie sullo stato di salute di Bruno Arena. Questo sta generando confusione e non pochi problemi. Bruno è stazionario ma non si può purtroppo definire fuori pericolo” afferma in una nota il manager dell’attore. “ Nel frattempo verranno avviate le procedure per far chiudere i profili non ufficiali. In conclusione mi auguro che coloro che speculano sulle disgrazie altrui si rendano conto del dolore che questi atti possono creare e cessino immediatamente ” conclude Zoli.

Guarda anche:

Musica e balletto occupano Milano grazie alla Scala

La Scala in Città, l’iniziativa realizzata dal Teatro alla Scala di Milano in collaborazione con la Filarmonica della Scala e l’Accademia Teatro alla Scala, ritorna con la 2a edizione dal 27...

Il lume della scienza si accende sulla Notte dei Ricercatori

Venerdì 30 settembre un ricco programma di iniziative si svolge in Italia e in tutto il mondo per avvicinare l’universo scientifico alle persone e alle scuole con eventi coinvolgenti e innovativi. I...
cannolo

A Caltanisetta il cannolo da Guinnes World Record

È stato realizzato a Caltanissetta il cannolo più grande al mondo. Il tipico dolce siciliano misura 21 metri di lunghezza e un diametro di 18 centimetri ed entra di diritto nel registro dei Guinness...