Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

26 Maggio 2014 | Attualità

Cannes sceglie (anche) Le meraviglie dell’Italia

La Palma d’Oro è andata, come previsto da molti nei giorni scorsi, a Nuri Bilge Ceylan , regista turco autore del poetico Winter sleep , ma l’edizione 2014 del Festival del cinema di Cannes sarà probabilmente ricordata per la sorpresa de Le meraviglie , opera italiana premiata con il Gran Prix . E a ricordare la cerimonia di sabato 24 maggio sarà soprattutto Alice Rohrwacher, trentatrenne  regista nostrana che ha ottenuto il prestigioso riconoscimento , del tutto inatteso all’inizio della manifestazione. Tra gli attori hanno invece trionfato Julianne Moore , protagonista di Maps to the stars di David Cronenberg, e Timothy Small , che ha vestito i panni del pittore William Turner in Mr. Turner di Mike Leigh. Grandi esclusi dal turbillon di premiazioni sono stati i fratelli Dardenne, molto apprezzati per il loro Deux jours, une nuit e in lizza anche per la migliore attrice, con Marion Cotillard, ma rimasti a bocca asciutta nonostante i pronostici favorevoli della vigilia. Non è passato inosservato è stato il duo Jean Luc Godard-Xavier Dolan : rispettivamente il più anziano (84 anni) e il più giovane (25 anni) regista presente alla manifestazione, hanno condiviso il Premio della Giuria per Adieu au langage e Mommy . Nautralmente, Godard non ha presenziato alla cerimonia definendo l’intero Festival “un congresso di dentisti” . Anche questo, a suo modo, è cinema.

Guarda anche:

Fast Heroes la campagna mondiale sui sintomi dell’ictus al via anche in Italia

Fast Heroes è una campagna didattica internazionale rivolta alle scuole primarie, che ha lo scopo di aumentare la conoscenza dei sintomi dell'ictus e la consapevolezza dell'importanza di un'azione...
Giorgia Meloni

Inchiesta Fanpage.it: pubblicati i due video. Al via anche gli interrogatori

Inchiesta Fanpage.it. Al centro dell’indagine l’Europarlamentare Carlo Fidanza, capo delegazione di Fratelli d’Italia a Bruxelles e l’attivista Roberto Jonghi Lavarini. Pubblicati due video che sono...

Protesta No green pass, violenze in centro a Roma. Circa 10 mila persone in piazza.

La capitale ha vissuto ore di scontri e violenze lo scorso sabato 9 ottobre, culminate nell'assalto alla sede nazionale della Cgil, presa d'assalto da alcuni manifestanti che sono entrati nei...