Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

23 Marzo 2006 | Innovazione

COMMISSARIE UE SPINGONO SU DIFFUSIONE BANDA LARGA ANCHE IN ZONE PERIFERICHE

Creare un’ampia rete a banda larga per promuovere la crescita e l’occupazione. E’ quanto chiedono quattro commissarie europee, Viviane Reding, Neelie Kroes, Mariann Fischer Boel e Danuta Hubner. Le commissarie sottolineano che la banda larga non deve limitarsi alle grandi città ed è ancora poco diffusa nelle zone periferiche: nel 2005 le imprese e i nuclei familiari che disponevano dell’accesso alla banda larga erano circa il 60% nelle regioni periferiche e rurali dell’Ue-15 e oltre il 90% nelle zone urbane. Nell’intera Ue a fine 2005 il tasso di penetrazione della banda larga è stimato intorno al 13% della popolazione, pari al 25% circa dei nuclei familiari, per un totale di quasi 60 milioni di linee.

Guarda anche:

Tennis: ecco chi sono i top influencer italiani

Chi sono i tennisti italiani che hanno più successo anche fuori dal campo? La classifica ha come parametro l’engagement rate, ovvero la percentuale di ingaggio con gli utenti che gli sportivi hanno...

Plogging voce del verbo correre per l’ambiente

Sport e ambiente, binomio che coniuga due aspetti fondamentali per il benessere delle persone: l’attività fisica e il contatto con la natura. È questa la mission del primo Giro d’Italia di plogging...
lancio del razzo Falcon 9

Il lancio del razzo Falcon 9 con a bordo l’astronauta Samantha Cristoforetti  

È partita la missione spaziale Crew-4, della quale fa parte Samantha Cristoforetti, astronauta italiana dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) che sarà impegnata per quasi sei mesi sulla Stazione...