Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

30 Marzo 2006 | Attualità

DI PIETRO: NO A SCRUTINIO ELETTRONICO

Antonio Di Pietro chiede al ministro dell’Interno Giuseppe Pisanu che alle prossime elezioni del 9 aprile lo scrutinio elettronico, che interessa quattro regioni e il 25% dei voti complessivi, “non abbia alcuna validità ai fini del conteggio delle votazioni”. Dopo l’inchiesta di “Diario” ripresa sullo scorso numero di Broadcast&Video che ha sollevato dubbi sullo scrutinio elettronico, Di Pietro chiede a Pisanu le ragioni che hanno portato ad assegnare il ”software, l’hardware, la consulenza e la gestione operativa per lo scrutinio elettronico alle società Eds, Accenture, Telecom Italia e Adecco con procedura d’urgenza e a trattativa privata”. Inoltre chiede “quali procedure sono state messe in atto per la sicurezza dei dati” e che sia resa pubblica “la copia del codice del software utilizzato”

Guarda anche:

Creazione in MuSkin

MuSkin, come un fungo parassita diventa un abito sostenibile

Un progetto di tesi degli allievi di Modartech Pontedera riporta all’attenzione un brevetto eco di qualche tempo fa, oggi ancora più utile in ottica di una maggiore sostenibilità. Se è vero che le...

Chi farà il Made in Italy

Cna Federmoda lancia l'allarme: “Presto mancheranno lavoratori per la filiera produttiva del fashion italiano. Intanto lo storico istituto Secoli di Milano apre una nuova sede a Novara su richiesta...
perfetti sconosciuti

“Perfetti Sconosciuti”, un altro remake per il film italiano da Guinness

Mentre è impegnato con il lancio del nuovo film "Il primo giorno della mia vita", il regista Paolo Genovese festeggia un altro adattamento internazionale per la sua pellicola del 2016. A metterli in...