Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

5 Maggio 2009 | Attualità

Francia: continua lo scontro sulla legge Hadopi

In Francia i dibattiti sul progetto di legge Hadopi si protraggono più a lungo del previsto. Il 9 aprile scorso il testo della legge è stato rigettato a sorpresa e oggi, giorno previsto per il voto finale, è stato deciso il posticipo delle discussioni al 12 maggio. Intanto il mondo artistico freme e si schiera in parte favorevole, in parte contrario al progetto voluto da Sarkozy. Quattro artisti chiedono al Partito Socialista di ‘tornare di sinistra’ riguardo al progetto di legge Creazione e Internet. Una lettera aperta firmata dai cantanti Juliette Gréco e Maxime Le Forestier e dagli attori Pierre Arditi e Michel Piccoli, è stata inviata al segretario del PS, Martine Aubry. Gli artisti chiedono che il partito si schieri a f avore della legge Hadopi che mira a punire i pirati online, colpevoli di download illegali di contenuti protetti dai diritti d’autore, con pene che prevedono la sospensione della connessione internet. Altri, come l’attrice Jeanne Balibar e i registi Christophe Honoré e Gael Morel, giudicano la legge completamente inutile e pericolosa e firmano una lettera aperta ai cittadini spettatori per sostenere la contrarietà alla legge del PS.

Guarda anche:

A Torino le navette viaggiano da sole

Il progetto pilota ha lo scopo di offrire, per la prima volta in una città italiana, un trasporto pubblico flessibile lungo un percorso sperimentale di circa 2 km. Il processo sarà ufficializzato...

Dart contro l’asteroide:  arrivano le immagini dal mini-satellite tutto made in Italy 

E’ la prima volta che il genere umano modifica lo stato orbitale di un corpo celeste. A fotografare questa unicità nella storia dello spazio è stato uno strumento realizzato da una squadra di...

l gran rifiuto dell’Italia

Da uno studio statistico pubblicato da Eurostat, dal 2004 al 2020 la quantità di rifiuti riciclati è aumentata in modo significativo: da 870 milioni di tonnellate nel 2004 ai 1.221 milioni di...