Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

8 Giugno 2009 | Innovazione

Giornaliste Usa condannate in Corea del Nord

Euna Lee e Laura Ling, le due giornaliste statunitensi arrestate in Corea del Nord nel mese di marzo, sono state condannate a dodici anni di lavori forzati per ingresso illegale nel paese , come riportato dall’agenzia ufficiale Korean Central News Agency (Kcna). Le due croniste di Current Tv, emittente con sede a San Francisco fondata dall’ex vicepresidente Usa Al Gore, erano state fermate al confine tra Cina e Corea del Nord e accusate di ‘ingresso illegale con intenti ostili’ Ling e Lee stavano realizzando un reportage sui rifugiati nordcoreani in Cina per la serie Vanguard, trasmissione che presenta servizi d’attualità e inchieste. Non si conoscono altri particolari riguardo la pena inflitta dal tribunale asiatico: il processo si è svolto infatti nella massima segretezza.

Guarda anche:

Italian Tech Week: a Torino il 29 e il 30 settembre

A Torino il 29 e il 30 settembre si svolge l’Italian Tech Week. Un appuntamento che, nelle due giornate, affronta temi legati a innovazione e nuove tendenze. Si tratta di un’occasione importante che...

In Italia i podcast registrano una crescita del 7%

I podcast in Italia stanno prendendo piedi a un ritmo costantemente in crescita. Un incremento nel consumo del 7% rispetto allo scorso anno, a conferma di un trend positivo che negli ultimi 6 anni...

TOMMI: con la VR per aiutare i bambini a sostenere il dolore

Softcare Studios è la start up italiana che propone l’applicazione della realtà virtuale in sostituzione dei farmaci. Nello specifico ha sviluppato TOMMI: un gioco virtuale somministrato sui bambini...