Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

20 Marzo 2022 | Attualità

Gli host di Airbnb aiutano gli ucraini affittando alloggi (fittizi)

La community si è attivata in aiuto alla popolazione colpita dal conflitto prenotando 434 mila affitti nel Paese. Offerti da Airbnb 100 mila alloggi gratuiti ai rifugiati e 1.500 case di host italiani.

È partita “dal basso”, direttamente dalla community del portale di affitti brevi Airbnb l’iniziativa solidale a favore dei cittadini ucraini che ha ha permesso di donare circa 15 milioni di dollari. Migliaia di utenti della piattaforma hanno prenotato 434 mila notti in Ucraina non per andarci in vacanza ma come formula alternativa di donazione agli host del Paese.

Oltre alla mobilitazione spontanea degli utenti per aiutare gli ucraini, Airbnb e l’organizzazione no profit Airbnb.org hanno annunciato l’offerta di alloggi a breve termine in forma gratuita a 100 mila rifugiati. Questi soggiorni sono finanziati da Airbnb e dai donatori per il Fondo Rifugiati di Airbnb.org, oltre che dagli host stessi attraverso Airbnb.org

Dal lancio del programma ad oggi, oltre 21.500 persone in tutto il mondo di cui 14 mila in Europa hanno messo a disposizione i propri alloggi. Prima del lancio di questa iniziativa, più di un quarto dei 21.500 non era host di Airbnb. 

Non è necessario essere già un host attivo su Airbnb per partecipare: 15 mila case sono state rese disponibili a livello globale appositamente per l’iniziativa in una sola settimana (dal 28 feb al 6 marzo), e al momento sono stati offerti 1.500 alloggi solo in Italia.

Per supportare ulteriormente l’importante lavoro svolto da Airbnb.org, i co-fondatori della piattaforma Brian Chesky, Joe Gebbia, Nathan Blecharczyk e la moglie Elizabeth Morey Blecharczyk, si sono impegnati personalmente a donare fino a 10 milioni di dollari all’organizzazione, fino al 31 marzo 2022.

Al progetto è dedicata la pagina web: http://airbnb.org/help-ukraine

Ukraine_Feature_3-2

Els, host di Roma che ha ospitato un rifugiato attraverso Airbnb.org

di Valentina Colombo

Ukraine_Feature_3-2

Guarda anche:

Creazione in MuSkin

MuSkin, come un fungo parassita diventa un abito sostenibile

Un progetto di tesi degli allievi di Modartech Pontedera riporta all’attenzione un brevetto eco di qualche tempo fa, oggi ancora più utile in ottica di una maggiore sostenibilità. Se è vero che le...

Chi farà il Made in Italy

Cna Federmoda lancia l'allarme: “Presto mancheranno lavoratori per la filiera produttiva del fashion italiano. Intanto lo storico istituto Secoli di Milano apre una nuova sede a Novara su richiesta...
perfetti sconosciuti

“Perfetti Sconosciuti”, un altro remake per il film italiano da Guinness

Mentre è impegnato con il lancio del nuovo film "Il primo giorno della mia vita", il regista Paolo Genovese festeggia un altro adattamento internazionale per la sua pellicola del 2016. A metterli in...