Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

29 Ottobre 2010 | Attualità

Hollywood, virus social

La mecca del cinema mondiale guarda alle dinamiche di Facebook & Co., che danno spunti e materiale per i titoli di stagione.  L’industria americana del cinema, a corto di idee e sceneggiature originali, ha di recente trovato linfa nelle vicende socio-tecnologiche di Twitter et similia. Il successo commerciale di The Social Network , che narra la storia della nascita di Facebook in salsa tragica, potrebbe essere solo il punto di partenza di un nuovo filone.   Sempre dagli Usa arriva Catfish , docu-thriller sui risvolti sinistri delle ‘amicizie’ via web, tra identità fittizie ed esibizionismo spinto. Chatroom racconta invece l’evasione dalla realtà (via internet) di cinque teenager problematici, mentre Easy A prova a stemperare i toni trasponendo su grande schermo le devianze da social network in veste comica.   Hollywood studia e rielabora l’immaginario ancora in costruzione della rete, facendone mito contemporaneo. Etereo come il mondo digitale, comunque pronto a far cassa.

Guarda anche:

Venduto l’ex scalo ferroviario di Porta Romana a Milano, ospiterà il Villaggio Olimpico

L’ex scalo ferroviario milanese di Porta Romana è stato venduto per 180 milioni di euro da FS Sistemi Urbani, società capofila del Polo Urbano del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. A comprarlo...
Scarpa Rossa su libro ad Albisola Superiore

Tante iniziative in Italia contro la violenza sulle donne

Molti gli appuntamenti in occasione del 25 novembre, dalle scarpette rosse sparse per le città al numero per chiedere aiuto sulle confezioni del latte.   Per dar conto delle molte iniziative in...
turisti-Italia

Uno studio condotto da Istituto Piepoli ci dice che l’Italia resta tra le mete preferite per le vacanze dei turisti stranieri in Europa

L’indagine è stata realizzata per Confturismo-Confcommercio su un campione rappresentativo di viaggiatori americani, brasiliani, tedeschi, francesi e britannici, che prima della pandemia...