Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

20 Agosto 2022 | Attualità, Economia

I guadagni degli influencer in Italia: mercato in crescita del 20%

Il mercato degli influencer in Italia ha raggiunto volumi di circa 280 milioni di euro nel 2021. Ha generato 450mila posti di lavoro. In generale si nota una crescita del 20% legata al business dell’intero sistema. Nel 2022, per capirci, un post può valere fino a 80mila euro. L’interpretazione dei dati si districa attorno alle diverse piattaforme social, al loro utilizzo e all’entità del singolo professionista del settore. Lo studio lo ha portato avanti DeRev, società strategica e di comunicazione digitale

Alcuni numeri

Se nel 2021 si arrivava a pagare fino a 60mila euro per un post, nel 2022 un video su YouTube segna un nuovo record: può valere fino a 80mila euro. Lo studio classifica i professionisti sulla base di tre fattori analitici: numero di follower, engagement rate e tasso di conversione. Il mercato risulta ancora guidato dal Fashion & Beauty, ma continuano a ricorrere all’influencer marketing anche i brand che lavorano nel Travel, Food, Lifestyle e Gaming. Il listino prende in considerazione la diversità della professione sulle varie piattaforme. Su Facebook un creator guadagna mediamente il 35% in meno di quanto non riuscisse nel 2021. Fino all’anno scorso le celebrity potevano incamerare fino a 15mila euro per contenuto mentre ora ci si attesta intorno ai 5mila. YouTube, invece, è il canale che registra l’aumento dei compensi più alto rispetto allo scorso anno, circa il 60% in più. Salgono anche Instagram e Tik Tok non soltanto nei compensi ma nel numero di creator e collaborazioni.

Compensi-degli-influencer fonte DeRev

Il mercato globale 

Nel mondo, nel 2021 questo business aveva raggiunto il tetto dei 13,8 miliardi contro i 9,7 del 2020, di cui 3,7 miliardi di dollari negli USA, dove il mercato era cresciuto del 26% rispetto al 2020, con un +30% di agenzie e piattaforme specializzate. Quest’anno si prende una crescita di un 20% in più rispetto all’anno precedente. Il giro d’affari complessivo dovrebbe arrivare a oltre 335 milioni di euro. L’andamento del mercato italiano risulta in linea con il trend globale che vedrà aumentare i volumi fino a 16,5 miliardi di dollari e oltre 960 miliardi di dollari di vendite attraverso il social commerce entro la fine del 2022. Aumentano poi anche gli investimenti pubblicitari nell’influencer marketing da parte dei brand sempre più interessati a collaborare con influencer e content creator, sia per attività di brand reputation e awareness che per campagne di lead generation e conversion.

di Alessandro Bonsi

Guarda anche:

A Torino le navette viaggiano da sole

Il progetto pilota ha lo scopo di offrire, per la prima volta in una città italiana, un trasporto pubblico flessibile lungo un percorso sperimentale di circa 2 km. Il processo sarà ufficializzato...

Dart contro l’asteroide:  arrivano le immagini dal mini-satellite tutto made in Italy 

E’ la prima volta che il genere umano modifica lo stato orbitale di un corpo celeste. A fotografare questa unicità nella storia dello spazio è stato uno strumento realizzato da una squadra di...

l gran rifiuto dell’Italia

Da uno studio statistico pubblicato da Eurostat, dal 2004 al 2020 la quantità di rifiuti riciclati è aumentata in modo significativo: da 870 milioni di tonnellate nel 2004 ai 1.221 milioni di...