Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

4 Aprile 2007 | Attualità

Il Wto non accetta la legge Usa sui giochi online

L’Organizzazione mondiale del commercio (Wto) ha richiamato all’ordine il governo americano per la legge riguardante i siti web di giochi e scommesse. La legge impone ai siti stranieri con un’attività che rientra nel settore sovracitato di chiudere le attività negli Stati Uniti. Il Wto ha minacciato il governo statunitense di intervenire con sanzioni finanziare in quanto la legge sarebbe illegale e opererebbe discriminazioni nei confronti dei siti stranieri. Nel 2005 è stato fatto il primo richiamo ufficiale e per contro l’amministrazione Bush ha dato vigore alla legge nel 2006 togliendo a banche e carte di credito il diritto di autorizzare i pagamenti in direzione dei siti incriminati.

Guarda anche:

Righe sui campi da calcio più facili grazie a un'invenzione italiana

Tutti in riga sul campo

Un inventore di Verona promette di disegnare le righe dei campi da calcio in pochi minuti, con un sistema a innesti nel terreno pensato dalla nipotina di 5 anni. Quanto tempo ci vuole per disegnare...

Gli americani invadono Milano

Secondo un’analisi di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza sui flussi turistici dall’estero e l’occupazione delle strutture ricettive, l’area metropolitana milanese ha attratto nel 2022...
Polo Sud

L’Italia ai Poli fra passato e presente

La nave italiana Laura Bassi ha toccato il punto più interno del Polo Sud mai raggiunto da un'imbarcazione. Nel frattempo Milano torna a ospitare, dopo il restauro, la tenda rossa che ospitò la...