Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

13 Novembre 2021 | Ambiente, Attualità

In provincia di Roma la raccolta dei rifiuti è a dorso di mulo

A 30 km da Roma, città in cui la gestione dei rifiuti assume da anni i contorni dell’emergenza, c’è chi ha trovato una soluzione efficace, a zero impatto ambientale e molto originale. La spazzatura viene raccolta a dorso di mulo.

Una storica ditta di Artena, un paesino di 3000 anime alle porte di Roma, dal 1920 assicura con la sua squadra instancabile di muli il trasporto di generi alimentari, legname, materiale edilizio, traslochi e raccolta differenziata di rifiuti per i residenti del centro storico non carrozzabile più grande d’Europa. 

6 chilometri di salite e discese impervie per il centro pedonale più esteso d’Italia: un’area forzatamente interdetta ai motori ma aperta a Mela, Gioia e Pastora, le mule della famiglia Bucci a cui è affidato il servizio di raccolta dei rifiuti di tutto il centro storico.

Suddivisi in due gruppi, quattro muli vengono utilizzati per la raccolta quotidiana della spazzatura, gli altri impiegati nell’attività di trasporto di pozzolane, cemento e altro ancora.

Ogni giorno la squadra di operatori ecologici a quattro zampe raccoglie casa per casa quasi 25 quintali di rifiuti, circa 80 sacchi di immondizia al giorno, servendo le 1.200 utenze domestiche presenti nella parte alta della cittadina.

di Serena Campione

Guarda anche:

Le sfide di Milano

Una visione di Milano 2030 è evocata nel volume “8tto Racconti di Milano - Verso un nuovo progetto di città”. Edito da Assimpredil Ance di Milano, Lodi, Monza e Brianza, per approfondire, sotto...
mare

La creatività italiana per un Mediterraneo sempre più protetto

Un progetto italiano ha ricevuto la menzione speciale all’Oceanthon 2021, il primo hackathon dedicato all’innovazione in campo marino, promosso da Ioc-Unesco nell’ambito del Decennio delle Scienze...

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...