Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

17 Novembre 2010 | Attualità

La Rai non è solo audience, parola di Mauro Masi

Vieni via con me ha suscitato malcontento, reazioni politiche rabbiose, ma anche clamore e un forte interesse del pubblico, che in due puntate ha raggiunto le 9 milioni di unità e il 30% di share . Dati incredibili, ancor di più se inseriti nel contesto di Rai 3. Tuttavia, il servizio pubblico non vive di solo auditel: “Questi dati non possono che far piacere alla direzione generale – ha detto il dg Mauro Masi -. Sono importanti, un fatto positivo. Ma in un servizio pubblico non sono l’unico metro di misura possibile. Me lo hanno sempre detto in tanti soprattutto da sinistra” . L’alto dirigente di viale Mazzini, in un’intervista al Corriere della Sera, ricorda così che serve innanzitutto garantire vero pluralismo, con la possibilità per ciascuna voce di avere spazio: “Non ho mai fatto una, dico una, censura preventiva – dice Masi -. C’e’ una questione di regole che un servizio pubblico ha l’obbligo di osservare: equilibrio, contraddittorio e pluralismo” .

Guarda anche:

Al via la stagione del panettone: gli eventi a Milano e Roma

L’arte del panettone, il dolce della tradizione natalizia, si celebra in una serie di iniziative nelle principali città italiane. Nella città meneghina viene presentato il progetto di Museo...
©-Todd-Rosenberg-Photography-courtesy-of-riccardomutimusic.com_

A lezione di opera italiana con Riccardo Muti

A Ravenna, dal 2 al 15 dicembre, il Maestro prepara la Messa da Requiem di Verdi, aprendo le prove al pubblico. Si comincia con una lezione-concerto.   Andare a teatro non solo per il piacere...
La Musica dei Cieli

A Milano la Musica dei Cieli da tutto il mondo

Dal 2 al 21 dicembre la nuova edizione della rassegna che richiama voci e musiche delle religioni del mondo. A dicembre arriva Natale, festa cristiana per eccellenza, ma l’afflato spirituale del...