Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

9 Febbraio 2022 | NEWS VIDEO

L’eccezionale schiusa delle uova delle Tartarughe Caretta Caretta a Jesolo

Lo scorso settembre, sulle spiagge di Jesolo, in Veneto, si sono schiuse nove uova di tartaruga Caretta Caretta, che erano state depositate lì due mesi prima.

Si tratta del “nido più a nord del mondo, una localizzazione geografica davvero peculiare”, ha detto Sandro Mazzariol, professore associato di Anatomia patologica veterinaria all’Università di Padova e coordinatore del CERT. Infatti, sebbene le Caretta Caretta depongono abitualmente le uova in diverse aree del Mediterraneo e anche in Italia, è la prima volta che si osserva una loro schiusa a queste latitudini.

Le cause di questo fenomeno insolito devono essere ancora analizzate. Tuttavia vi sono già alcune ipotesi; secondo gli studiosi infatti, il cambiamento climatico ha provocato il riscaldamento delle acque di questa porzione di Adriatico portando le tartarughe a deporre le uova in una zona con una altitudine insolita.

Nei mesi precedenti la schiusa le uova erano state sotto la protezione di Diego Cattarossi, direttore scientifico del parco zoologico Tropicarium Park di Jesolo assieme a un gruppo di veterinari dell’Università di Padova e decine di volontari di varie associazioni.

Al fine di rendere più semplice l’ingresso delle Caretta Caretta in mare gli scienziati e i volontari, come mostrano queste riprese, hanno creato un corridoio di sabbia. Inoltre per proteggerle ed osservare il loro percorso hanno utilizzato una luce rossa, in modo da non disturbare loro la vista, e hanno posizionato una luce bianca in mare per orientarle  verso la direzione corretta. Si è riusciti a gestire al meglio l’entrata in mare delle baby-tartarughe proteggendole anche dal pubblico di curiosi. Per quanto riguarda la possibilità che il fenomeno possa ripetersi in futuro, gli scienziati si mostrano cauti: si tratta di eventi impossibili da prevedere che dipendono da variabili ambientali ed ecologiche molto ampie.

Caretta Caretta

Guarda anche:

Milano, al via domani la mostra Pop Air al Balloon Museum

Apre domani a Milano negli spazi del Superstudio in via Tortona 27 Balloon Museum con la mostra itinerante Pop Air. Siete pronti a tuffarvi tra nuvole di palloncini? E a passeggiare fra una tribù di...

“Un’opera molta attuale. Un cliché comune: piacere a tutti, ma non è possibile”  RaffaelloTonon alla prima della Scal

Nel foyer del teatro La Sca di Milano incontriamo alla Prima del 7 dicembre Raffaello Tonon, opinionista e conduttore radiofonico che commenta così l'opera Boris Godunov : “Come tutti gli anni cerco...

“La solitudine del potere, un messaggio universale” Alfonso Signorini, direttore  “Chi” alla Prima della Scala

Nel foyer del teatro meneghino incontriamo Alfonso Signorini, direttore della rivista settimanale Chi e conduttore del Grande Fratello VIP che commenta cosi l’opera capolavorodi Modest Musorgskij,...